4 dicembre 2016

Calcio – Serie A, Lazio-Napoli 0-2

Gol di Higuain e Callejon. Settima vittoria consecutiva degli azzurri che eguagliano il record del 1988

Napoli: Reina, Maggio, Albiol, Koulibaly, Strinic, Lopez Silva, Jorginho, Hamsik (88′ Chalobah), Callejon, Insigne (65′ Mertens), Higuain (71′ Gabbiadini). A disp.Ferreira Vasconcelos, Rafael, Chiriches, Ghoulam, Luperto, Regini, Valdifiori, El Kaddouri. All.Maurizio Sarri

Lazio: Marchetti, Basta, Mauricio, Hoedt, Konko, Parolo, Onazi, Lulic, Candreva (39′ Keita Balde), Felipi Anderson (87′ Djordjevic), Klose (80′ Mauri). All. Stefano Pioli

Arbitro: Irrati di Pistoia
Marcatori: 24′ G. Higuain, 27′ J. Callejon
Note: ammoniti: Hoedt, Mauricio, Koulibaly, Jorginho, Keita Balde
– Primo tempo –
7′ – Higuain ruba palla in area e tira di destro, Marchetti ci arriva e salva
11′ – ammonito Hoedt
21′ – destro in corsa di Lulic, alto
24′ – gooooooooooooooool! Higuain
24′ – taglio di Callejon che serve dietro in area il Pipita: destro piazzato, respinge Marchetti ma con potenza Gonzalo ribatte in rete: 1-0!
26′ – gran chiusura di Koulibaly su cross teso di Candreva
27′ – goooooooooooool! Callejon!
27′ – lancio di Insigne per lo scatto velocissimo di Calleti che brucia la difesa e Marchetti in uscita col pallonetto: 2-0, Napoli imperioso!
38′ – ammonito Lulic
39′ – entra Keita Balde per Candreva
42′ – uscita di Marchetti che salva su Higuain
– Secondo tempo –
49′ – sinistro di volo di Higuain, alto
61′ – cross di Keita, testa di Konko: fuori
65′ – entra Mertens per Insigne
66′ – penetrazione di Klose e tiro altissimo
70′ – entra Mauri per Klose
71′ – entra Gabbiadini per Higuain
73′ – ammonito Mauricio
87′ – ammonito Koulibaly
87′ – entra Djordjevic per Felipe Anderson
88′ – entra Chalobah per Hamsik
90′ + 1′ – ammonito Jorginho
90′ + 4′ – ammonito Keita Balde
90′ + 5′ – Il Napoli vince la settima partita consecutiva, non accadeva da 28 anni, eguagliato il record del 1988

Fonte: sscnapoli.it

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5933 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.