9 dicembre 2016

Calcio – Promozione, Real Colosseum, Scerrati e la “pazza idea”: “Credo ancora nel primo posto”

Buone le prime. Il percorso di mister David Centioni sulla panchina del Real Colosseum è iniziato con due vittorie pesanti: la prima (2-1) sul campo del La Rustica nel match di Coppa Italia di categoria valido per i quarti di finale d’andata, la seconda (4-0) domenica scorsa in casa contro lo Sporting Genzano. In entrambe le gare è andato a segno l’ex Serpentara e Civitavecchia Simone Scerrati che sta cominciando a incidere come sa nello scacchiere giallonero. «In Coppa abbiamo ottenuto un risultato importante, in campionato siamo stati bravi a sbloccarla subito con Mariti, poi il gol del 2-0 di Parini ci ha messo abbastanza al sicuro e nella ripresa abbiamo arrotondato i conti prima con Pangrazi e poi col mio gol». In occasione del match con il La Rustica, Scerrati ha sfoderato una curiosa esultanza mimando il gesto degli occhiali. «Una cosa nata pochi mesi fa con alcuni miei compagni del Serpentara che tra l’altro ho ritrovato anche qui al Real Colosseum» sorride l’esterno d’attacco classe 1992 che poi parla dell’impatto di mister Centioni. «Io lo conoscevo molto bene per averlo avuto nell’anno della doppietta campionato-Coppa con il Futbolclub. Un allenatore molto preparato che lavora tanto sul piano tattico e sulle situazioni da fermo, un tecnico che tra l’altro conosce molto bene questa categoria. Come l’ha accolto il gruppo? La squadra sapeva che ci doveva essere una scossa, la scelta molto signorile di mister Bellei di dare le dimissioni per il bene di questo club ha provocato una reazione da parte nostra. D’altronde questo è un gruppo che ha grandi potenzialità e che non deve smettere di pensare ai massimi traguardi, primo posto compreso: ma arrivare ai play off e cercare di fare il meglio possibile in Coppa è un obbligo». Iniziare la stagione in serie D, passare per l’Eccellenza e poi tornare a giocare in Promozione: il percorso annuale di Scerrati è stato molto particolare. «Ma sono qui perché la società è molto seria e le prospettive sono importanti, non lo considero affatto un passo indietro». Chiusura sull’insidioso match che attende gli uomini di Centioni. «Faremo visita alla Lupa Frascati, squadra di buon livello che ci creerà delle difficoltà, ma noi dobbiamo far valere la nostra qualità e puntare alla vittoria per cercare quella continuità fondamentale per arrivare in alto» conclude Scerrati.