7 dicembre 2016

Roma – “Predoni” dei treni arrestati dalla polizia di stato

Nella scorsa notte avevano derubato diversi passeggeri di un treno notturno diretto alla stazione Tiburtina, ma sono stati arrestati dagli uomini del Compartimento della Polizia Ferroviaria del Lazio, diretti dal dott. Marco Napoli.

I ladri, quattro giovani di origine partenopea, secondo una collaudata tecnica criminale in cui alcuni svolgevano la funzione di “palo” ed altri setacciavano con torce ed accendini gli alloggiamenti dei passeggeri dormienti, erano riusciti ad asportare il denaro di due ignari viaggiatori, quando, all’altezza di Formia, sono stati sorpresi dagli agenti della Polizia di Stato appostati a bordo e bloccati.

Già da tempo gli uomini della Polizia Ferroviaria erano sulle tracce del gruppo criminale, composto anche da altri elementi, già arrestati nel corso di un’altra recente operazione.

Nella giornata di ieri altre due persone sono finite in manette, arrestate dai poliziotti del Settore Operativo Roma Termini per i reati di minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Il primo, giovane italiano abituale molestatore dei viaggiatori in biglietteria ed inottemperante al foglio di via, per sottrarsi al controllo si era scagliato violentemente contro gli operatori, mentre il secondo, di origini francesi, li aveva anche minacciati con un coltello a serramanico.

About Emanuele Bompadre 8266 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.