4 dicembre 2016

Ostiense – I vigili arrestano pluri-pregiudicato in flagranza di reato

Armeggiava con una chiave intorno a dei motorini parcheggiati, R.M., italiano tossicodipendente di 35 anni, di fronte a un noto bar di Via Ostiense. Ieri sera, intorno alle 18,30, una pattuglia della Polizia di Roma Capitale, gruppo GPIT in servizio di Street Control, ha notato i movimenti sospetti del giovane: insospettiti, i due agenti sono scesi per controllare cosa stesse facendo. Alla richiesta di generalità l’uomo ha rifiutato, mostrando un atteggiamento di aggressività e reticenza, poi alcuni cittadini si sono avvicinati, confermando che il giovane si aggirava tra i motorini già da alcuni minuti: vistosi in trappola, l’uomo ha tentato di scappare tra le auto parcheggiate, ma in pochi metri è stato raggiunto dagli agenti che, dopo una breve colluttazione, lo hanno arrestato, ammanettato e portato in Centrale, tra i complimenti dei passanti che avevano assistito ai fatti.

Ai controlli successivi sono risultati a carico dell’arrestato numerosi precedenti per rissa, furto e ricettazione. Trascorsa la notte piantonato in cella di sicurezza, comparirà stamane di fronte al giudice con rito direttissimo. A suo carico l’accusa di tentato furto, rifiuto delle generalità e resistenza a Pubblico Ufficiale.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.