3 dicembre 2016

Centro Storico – Controlli dei carabinieri, arresti e denunce

I Carabinieri della Compagnia Roma Centro, coadiuvati dai Carabinieri dell’8 Reggimento Lazio, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo nel centro storico, finalizzato al contrasto dell’abusivismo e delle varie forme di degrado connesse alla “Movida” notturna.

Nel corso dei controlli, i Carabinieri hanno arrestato un cittadino tunisino di 18 anni, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine, per tentato furto aggravato in concorso, danneggiamento, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane è stato sorpreso la scorsa notte, in zona Aventino a pochi passi dai locali della Movida, mentre tentava di forzare il lunotto posteriore di un’auto parcheggiata in via Marmorata. Il giovane per sottrarsi all’arresto ha opposto resistenza ai militari prima di essere definitivamente arrestato.

In piazza Madonna dei Monti, nel corso di un controllo, i Carabinieri hanno sorpreso una cittadina della Repubblica Ceca, di 40 anni, residente a Nettuno, in possesso di un cellulare rubato e l’hanno denunciata per ricettazione. La denuncia è scattata anche nei confronti di un cittadino della Mauritania di 22 anni, domiciliato a Roma, sorpreso dai militari in via delle Muratte mentre vendeva borse, portafogli, cinture e foulard da donna di importanti griffe, con marchi contraffatti.

Due cittadini del Senegal di 33 e 52 anni, senza fissa dimora, sono stati sorpresi a piazza Navona a vendere oggetti in legno senza la prescritta autorizzazione. Infine, nei pressi della Stazione Termini i militari hanno sorpreso un italiano mentre esercitava l’attività di tassista abusivamente, con la propria autovettura. L’autovettura è stata sequestrata e affidata al deposito giudiziario.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.