Monterotondo – Servizio Cotral, controproposte ai tagli delle linee

 

Un documento dettagliato di analisi e controproposte da consegnare ufficialmente al Cotral e alla Regione Lazio già nei prossimi giorni.

Lo sta predisponendo l’Assessorato ai Trasporti, sulla base delle criticità emerse, delle segnalazioni e delle indicazioni puntuali raccolte tra i cittadini, in risposta al piano di razionalizzazione dei trasporti regionali in vigore dal 7 gennaio scorso. Piano che ha comportato, oltre alla drastica riduzione delle corse di autobus sulla linea Roma – Rieti, anche quella del numero delle corse domenicali e festive di collegamento tra la stazione ferroviaria e Monterotondo centro, Mentana e Fonte Nuova.

«Sin dal giorno di entrata in vigore del nuovo Piano dei trasporti regionale – afferma l’assessore Marianna Valentici siamo attivati nei confronti del Cotral e della Regione rappresentando i disagi e i problemi che queste scelte stanno provocando alla cittadinanza. Il piano, per come ci era stato presentato in precedenza, puntava ad una razionalizzazione e ad una ottimizzazione rispetto alle quali siamo anche concordi. Il punto è che, per quanto riguarda i nostri territori, esso rischia di ridursi ad una serie di tagli, peraltro molto gravosi, che finiscono per pesare enormemente sui pendolari. Per questo stiamo raccogliendo quante più segnalazioni e proposte possibili, di cittadini singoli, di comitati spontanei o già organizzati, e compilando un documento dettagliato che il Cotral si è già impegnato a valutare. Dalla Regione, invece, stiamo attendendo la risposta ufficiale alla proposta di riorganizzazione del Piano comunale dei trasporti da noi presentata a luglio, piano che tra l’altro risponderebbe in maniera adeguata a queste nuove criticità».

Le proposte comunali puntano ad un potenziamento del Servizio di trasporto urbano, finanziato dalla Regione e gestito da “Rossi bus”, sia nel numero delle corse sia nella copertura dei tratti cittadini non serviti. Proposte che ora sono state ricalibrate e incentrate soprattutto sul potenziamento del servizio lungo la via Salaria, proprio come contromisura all’esclusione della tratta Monterotondo-Roma della linea Roma-Rieti, effetto del piano di riorganizzazione adottato dal Cotral.

«L’impegno ufficioso della Regione è stato quello di procedere velocemente al ri-finanziamento del servizio di trasporto locale   – afferma l’assessore Marianna Valentisoprattutto alla luce dei problemi sorti in questi giorni. Siamo comunque in contatto costante con l’assessorato regionale per sollecitarne la formalizzazione. Allo stesso tempo siamo in attesa di risposte, per le quali occorre un accordo con Rossi Bus e la contestuale copertura dei costi da parte della Regione, alla richiesta di recupero degli abbonamenti sottoscritti dagli studenti a settembre e le esenzioni per i cittadini over 65 per le linee soppresse, in modo che possano valere non più per le corse Cotral ma per quelle del trasporto urbano».

I video del giorno