4 dicembre 2016

Roma – Caos Termini, Dell’Orco, M5S: “Evidenti falle nel sistema di sicurezza”

Michele Dell’Orco (M5S), membro della Commissione trasporti della Camera dei Deputati, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Ho scelto Cusano”, condotta da Gianluca Fabi e Livia Ventimiglia su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano (www.unicusano.it), in merito all’allarme scattato ieri alla Stazione Termini di Roma per la presenza di un uomo armato di fucile, che poi si è rivelato essere un giocattolo.

“Non sono chiarissime le informazioni su ciò che è successo ieri –ha affermato Dell’Orco-. Noi avevamo denunciato che a Termini e Fiumicino mancavano le telecamere e quelle che funzionavano erano di bassa definizione, infatti le immagini che abbiamo visto pubblicate oggi sono molto sgranate. Forse questo ha influito nel ritardo nell’identificazione. E’ evidente che ci sono falle nella sicurezza. Come fa un uomo con un fucile, seppur giocattolo, a superare i varchi della stazione Termini per andare a prendere il treno? E’ stato fermato per caso da un carabiniere dei Nas che non era in servizio e non sapeva neanche che era stato dato l’allarme alla stazione Termini. Dopo quello che è successo a Parigi non è possibile che una persona giri per tutto questo tempo con un fucile, seppur giocattolo. A novembre 2015 era stata fatta l’ultima prova di evacuazione e si era palesato il fatto che non tutte le telecamere sono collegate alla sala operativa. C’è sicuramente qualcosa che non va. Si era parlato di installazione di più di cento telecamere ad alta definizione, ma guardando le immagini pubblicate non mi sembra che siano in alta definizione. Continuerò a muovermi in commissione su questo tema. Spero di sbagliarmi, ma la sensazione è che neanche le forze dell’ordine siano al corrente di ciò che è successo realmente ieri”.

Fonte: Radio Cusano Campus