10 dicembre 2016

La cura è servita: come guarire a tavola

Un libro racconta come sia possibile curare solo con la giusta alimentazione. La presentazione a Roma venerdì 29 gennaio

Quattro persone, quattro racconti, quattro diagnosi, una sola cosa in comune. Quattro casi clinici risolti con lo stesso tipo di cura: l’alimentazione. Il cibo e la tavola, quindi, usati per guarire… La cura è servita.

Anna Lucia Tassi, geriatra e medico nutrizionista, ripercorre nel suo libro gli incontri con i pazienti, le loro storie cliniche, “in punta di piedi”, lasciando spesso la parola ai pazienti stessi. Persone che parlano delle loro emozioni ma anche dei loro timori, dell’iniziale difficoltà di fidarsi di un medico che non propone una soluzione a base di farmaci.

Grazie allo strumento del racconto, le pagine scorrono da un caso all’altro, da una dieta all’altra, senza lasciare il lettore incastrato in termini medici e linguaggio scientifico. Il libro si arricchisce di immagini e referti medici dei quattro casi raccontati dimostrando passo dopo passo, anche al lettore meno esperto in materia, come un’alimentazione studiata possa essere usata come vera e propria cura.

Un viaggio affascinante nella cosiddetta Bioterapia nutrizionale, ovvero un metodo terapeutico che consente di risolvere i casi clinici “a tavola”, tra un latte e caffè, una bistecca e una melanzana.

“La cura è servita” sarà presentato per la prima volta a Roma, venerdì 29 gennaio 2016 alle 18.30 presso la Biblioteca Fondazione  Lelio e Lisli Basso di via della Dogana Vecchia 5. Il volume è già disponibile, in formato ebook, nelle migliori librerie online come Mondadori, Ibs, Hoepli, BookRepublic, Feltrinelli, Amazon.