8 dicembre 2016

Roma – Domestico arrotondava lo stipendio “pescando” nel portagioie, arrestato

Quando la proprietaria di casa si è accorta dell’ammanco, un anello in oro con brillanti, non si è persa d’animo. Essendo la sua abitazione dotata di un sistema interno di video sorveglianza,  ha passato al setaccio ogni fotogramma registrato dall’apparato.

Ed ecco la scoperta: ripreso dalle telecamere, il suo domestico che, rovistando all’interno di un portagioie, preleva l’anello  per poi infilarlo in una tasca dei pantaloni.

A questo punto la donna lo ha contattato e, con il pretesto di una commissione, lo ha fatto tornare a casa e contemporaneamente ha chiamato il numero unico per la sicurezza chiedendo l’intervento di una volante della Polizia di Stato.

Poco dopo,  gli agenti del commissariato Ponte Milvio  hanno potuto visionare le immagini .

Atteso l’arrivo del domestico, P.W.P.L, 32enne originario dello Sri lanka, lo hanno perquisito, trovandogli indosso il gioiello.

L’uomo è stato successivamente accompagnato presso gli uffici del commissariato per ultimare gli accertamenti, al termine dei quali è stato poi arrestato per furto aggravato.

About Emanuele Bompadre 8279 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.