2 dicembre 2016

Formia – Nuovo calendario di raccolta differenziata, partita la campagna di informazione

 

Dal prossimo 29 febbraio cambiano il calendario e le modalità della raccolta differenziata. Per arrivare preparati a questa importante scadenza, è partita in questi giorni la campagna informativa affidata all’Asso. Consumatori Italia e alla coop sociale Herasmus. Le due sigle, selezionate tramite bando indetto dalla “Formia Rifiuti Zero”, stanno provvedendo a distribuire “porta a porta” il materiale informativo e dal 1 febbraio saranno operativi anche tredici punti di distribuzione dislocati sul territorio cittadino.

Ad ognuna delle associazioni è stata assegnata un’area di competenza, in linea con la nuova organizzazione del servizio che prevede la suddivisione del territorio di Formia in due zone di raccolta: “Zona Cicerone” e “Zona Mamurra”.

La Coop. Sociale Herasmus si occuperà della zona denominata “Cicerone” che comprende l’area ovest del territorio comunale (quartieri di Vindicio, Castellone, Formia centro, Mola, Santa Maria la Noce, San Pietro, San Giulio e Via appia Lato Napoli fino a via degli Eucalipti – angolo Polizia Stradale). L’Asso. Cons. Italia si occuperà invece della zona denominata “Mamurra”, che comprende l’area est del territorio cittadino (Maranola, Trivio, Castellonorato, Scacciagalline, Rio Fresco, Acqualonga, Castagneto, Ponzanello, Penitro, Gianola, Santo Janni e Via Appia lato Napoli, fino a via degli Eucalipti – Esclusa)

Il materiale che sarà distribuito comprende un opuscolo informativo con tutte le informazioni e le novità della raccolta differenziata e il nuovo calendario di raccolta, diverso per le due zone (“Mamurra” e “Cicerone”). Gli eco-volontari saranno dotati di appositi tesserini di riconoscimento che conterranno il logo del Comune di Formia e della società, una fototessera con nome e cognome del volontario e il timbro “Formia Rifiuti Zero” sul retro. In caso di dubbi, contattare la società “Formia Rifiuti Zero” al numero verde: 800 911 334.

“Quello del 28 febbraio è un passo importante – sostiene l’Assessore alla Sostenibilità Urbana Claudio Marciano –, l’ultimo step prima della definitiva stabilizzazione del servizio di raccolta differenziata. Il nuovo calendario prevede una serie di novità. Il secco residuo sarà raccolto una volta a settimana in tutta la città. L’alluminio andrà insieme alla plastica (non più al vetro) e sarà raccolto in buste semitrasparenti. Per la carta sarà distribuito un mastello ad hoc. L’obiettivo generale è di superare il 65% di differenziata, soglia che ci consentirà di destinare più risorse alla pulizia della città. Il traguardo è vicino, come dimostra il dato di novembre con la raccolta che ha superato quota 63%. L’esperienza ci dice che il successo del progetto passa per una capillare attività di informazione e sensibilizzazione della città. Come già in passato, è stata indetta una gara per la selezione degli ecovolontari incaricati di informare i cittadini sulle nuove modalità di raccolta. Formia ha sempre risposto con coinvolgimento, partecipazione e senso di responsabilità. Siamo certi – conclude – che farà altrettanto anche oggi”.

About Giovanni Soldato 2949 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.