7 dicembre 2016

Primavalle – Giovedì la rapina ieri l’arresto dopo una minuziosa indagine

E’ accaduto nel pomeriggio di giovedì scorso, nel quartiere di Primavalle, quando un giovanissimo, con il volto travisato e un casco integrale, si è introdotto in un negozio di generi alimentari minacciando il proprietario con un grosso coltello, intimando di consegnargli l’incasso.

Ottenuto il denaro, il ragazzo si è dato precipitosamente alla fuga, facendo perdere le proprie tracce.

Il negoziante ha immediatamente chiamato il 113. Intervenuti sul posto gli agenti della Polizia di Stato si sono accorti che, probabilmente, durante la corsa il rapinatore aveva perso uno zainetto, risultato contenere un coltello da cucina, un paio di occhiali da sole ed un cellulare completo di scheda sim. Proprio dal rinvenimento del telefonino, i poliziotti sono risaliti dapprima al titolare della sim ed in seguito alla persona che effettivamente l’aveva in uso. Si tratta di un minore che, nonostante abbia appena 14 anni, già annovera numerosi precedenti di Polizia e che, rintracciato dagli agenti presso la propria abitazione, ha alla fine ammesso di aver commesso la rapina.

Il giovane, al termine, è stato segnalato alla Procura dei Minori e riaffidato ai genitori.

Al riguardo, la polizia giudiziaria sta svolgendo ulteriori indagini per verificare l’eventuale coinvolgimento del 14enne in analoghi episodi avvenuti nella zona.

About Emanuele Bompadre 8254 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.