6 dicembre 2016

On. Fedriga, Lega Nord: “Renzi è isolato, gli italiani voteranno al referendum per mandarlo a casa”

L’On. Massimiliano Fedriga (Lega Nord) è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Ho scelto Cusano”, condotta da Gianluca Fabi e Livia Ventimiglia, su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano ( www.unicusano.it ).

Sul referendum per le riforme costituzionali. “Renzi ha detto che questo è un referendum sul governo –ha affermato Fedriga-. Il premier ha fatto una chiamata alle armi di chi è con lui e chi è contro di lui. Chiede se confermare o meno la sua azione governativa e secondo me ha fatto un errore clamoroso. Credo che la stragrande maggioranza dei cittadini di questo Paese andrà a votare per mandarlo a casa. Evidentemente Renzi si fida poco della sua azione governativa e cerca di mischiare le acque e confondere le idee per cercare di uscirne in qualche modo. Questa è una riforma troppo centralista. Quando uno allontana il governo dal cittadino per portarlo a livello centrale togliendo competenze ai territori, vuol dire tenere tutto più nascosto ai cittadini. Il senato non è delle autonomie, non è eletto. Si cerca di arraffare una sorta di riforma dove nel testo ci è scritto che i senatori sono eletti rispettando la volontà elettorale degli elettori, non vuol dire niente. Spero che tutti quelli che reputino che questo governo stia facendo male vadano a votare no al referendum. C’è la possibilità di tornare a votare un governo eletto dai cittadini. Renzi è isolato ormai, sta cercando di mettere tutti i suoi uomini all’interno delle posizioni chiave, una cosa deprecabile. Evidentemente ha fretta”.

Fonte: Radio Cusano Campus