9 dicembre 2016

Sport e Legalità: le Fiamme Gialle a Milano con gli studenti dell’ ICS Oriani-Mazzini

Sabato a Milano, presso la sede dell’ Istituto Comprensivo Statale Oriani-Mazzini, le Fiamme Gialle sono tornate a far visita ai giovani studenti milanesi. Esattamente due anni dopo il “Mini Campus” organizzato, presso  il Comando Regionale Lombardia della Guardia di Finanza, nell’ambito del progetto “Sport e Legalità”, ideato e promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, al quale parteciparono, insieme ai migliori atleti gialloverdi, gli alunni dello stesso Istituto e dove, tra l’altro, intervenne anche il Presidente del CONI Giovanni Malagò.

Già da questa mattina, gli atleti gialloverdi Roberto Di Donna, oro olimpico nel tiro a segno, Martina Valcepina, bronzo olimpico nel pattinaggio su ghiaccio, e Eseosa Desalu campione mondiale militare dei mt 100, sono stati da prima testimonial del convegno “Lo Sport nella Scuola”, che ha visto tra i relatori anche il Col. Vincenzo Parrinello, Comandante del Gruppo Polisportivo, ed al quale hanno preso parte docenti e studenti dell’Università Statale di Scienze Motorie e, successivamente, hanno partecipato all’ incontro con gli studenti dell’Istituto, organizzato in occasione dell’inaugurazione della parete di arrampicata sportiva all’interno della scuola. Iniziativa, quest’ultima, che tende a valorizzare strutture e impianti sportivi di scuole e di associazioni no profit per promuovere lo sport e i suoi valori a beneficio della comunità. Nell’ambito di tale evento, gli atleti gialloverdi hanno consegnato ai ragazzi del materiale didattico ed alcuni gadget Fiamme Gialle e omaggiato la scuola di una TV dell’azienda “Miia” partner, da pochi mesi,dei Gruppi Sportivi Fiamme Gialle.