8 dicembre 2016

Ladispoli – M5S: “Quando la nave affonda i topi cominciano a scappare”

Il MU del Movimento 5 stelle di Ladispoli esprime profonda preoccupazione per quanto succede nel palazzo comunale. Ormai l’attuale amministrazione ha mostrato tutti i suoi limiti nell’occuparsi del bene comune, mentre diventa efficiente quando si tratta di portare avanti progetti speculativi e inutili come Piazza Grande, i varchi su Viale Italia e gli altri piani integrati in programma.

Grazie anche al perfezionato sistema consociativo messo a punto in cui l’opposizione si è ricavata la sua nicchia di potere in cambio di “prestazioni” e “marchette” varie. Sono sotto gli occhi di tutti i cittadini gli sprechi di denaro pubblico quali il centro anziani di via Milano inaugurato da 4 anni e ancora chiuso, il centro di aggregazione giovanile per il quale è stata finanziata più volte la conclusione dei lavori, il ponticello sul Sanguinara, ecc.  Nello stesso tempo si sono ignorate le istanze di partecipazione popolare, che pure sono previste dallo Statuto comunale. Mancano, e nessuno se ne preoccupa, i regolamenti e le consulte.

Le associazioni di volontariato che operano e si sostituiscono all’amministrazione in tutti i campi non solo non vengono supportate come si dovrebbe ma spesso vengono completamente ignorate.  Nessuno si occupa del decoro urbano e sul campo della sicurezza si opera in modo approssimativo. I cittadini sono stanchi del diffuso sistema di illegalità che è stato tollerato in vari ambiti, a cominciare dai mancati provvedimenti verso l’abusivismo sul litorale. Le strade sono delle groviere e le poche aree verdi, che ancora ci sono, abbandonate a se stesse o nel migliore dei casi alla buona volontà di cittadini che se ne prendono cura. Solo nel 2015 abbiamo assistito a diverse vicende poco edificanti, consiglieri che parlano di polpette, di mazzette e diverse inchieste tutt’ora all’attenzione della magistratura.

Anche le ultime dimissioni di un Assessore di peso, con motivazioni preoccupanti, la dicono lunga su come funziona questa amministrazione. Anche la riscossione dei tributi diventa un’impresa fuori dalla loro portata, con un buco di quattro milioni di euro non riscossi da cittadini morosi tra i quali hanno brillato, per stessa ammissione dell’assessore competente, diversi politici locali.

Qualcuno crede di recuperare la fiducia dei cittadini procedendo a un rimpasto di giunta per dare visibilità a futuri candidati del PD, con annessa poltrona presidenziale a nuovi soggetti di maggioranza. È chiaro a tutti che questa giunta va solo azzerata che il fallimento di questa amministrazione è sotto gli occhi di tutti e ha un solo epilogo in favore della comunità… dimissioni e parola ai cittadini! Il MU del movimento 5 stelle, pur cosciente dei problemi congiunturali, è pronto a prendersi la responsabilità di restituire Ladispoli ai ladispolani eliminando sprechi, ottimizzando le risorse e amministrando la cosa pubblica nel SOLO interesse dei cittadini.

Movimento 5 Stelle – MU di Ladispoli

About Ruggero Terlizzi 2878 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it