9 dicembre 2016

Ronciglione – Attestazione di “comune alla pari”, riconoscimento della Regione Lazio

“Siamo orgogliosi di aver ottenuto questo riconoscimento da parte della Regione Lazio – ha commentato l’assessore ai Servizi Sociali, Daniela Sangiorgi. Il Comune di Ronciglione ha messo in campo in questi anni una serie di misure volte alla garanzia delle pari opportunità e sono molte le donne presenti sia nelle Istituzioni comunali che negli uffici amministrativi. Inoltre, stiamo lavorando ad un’iniziativa di profilo socio – culturale in occasione della giornata dell’8 marzo, dedicata alle donne di Ronciglione e non solo”.
La Regione Lazio, con determinazione del 30/12/2015, ha conferito l’attestazione di “Comune alla Pari” al Comune di Ronciglione.
Nella giunta comunale, presieduta dal sindaco Alessandro Giovagnoli, è garantita la presenza di un assessore donna, nella persona di Daniela Sangiorgi, delegato ai servizi sociali. Fa parte, invece, del consiglio comunale Cecilia Marzoli, nelle vesti di consigliere di minoranza.
Anche le Istituzioni comunali sono al femminile, basti pensare all’Istituzione Teatro diretta da Tiziana Mascagna e all’Istituzione Biblioteca, presieduta da Francesca Romana Stocchi. Il Centro Polivalente comunale è invece guidato da Maria Cangani.

L’amministrazione comunale di Ronciglione, da diversi anni, tiene in forte considerazione la situazione delle donne, attuando politiche a loro dedicate. Nello statuto comunale, all’art. 2 comma 9, emerge che “Il Comune riconosce e promuove il valore della differenza tra i sessi e la pari opportunità dei cittadini di ambo i sessi in tutti i settori della vita sociale della comunità locale”.
E’ attivo da oltre 10 anni uno sportello di segretariato sociale che dà sostegno alle donne in difficoltà.

Il Servizio sociale professionale è in stretto contatto con l’Associazione “Salva Mamma e Salvabebè” di Roma, alla quale vengono indirizzate le gestanti e le puerpere in difficoltà.

Il Comune ha aderito alla campagna di sensibilizzazione pubblica “Scarpe Rosse contro il femminicidio”, promossa dalla AUSER Viterbo ed ha vinto il premio “Amico della famiglia”, da un progetto nato per aiutare le famiglie, in particolare le donne, a conciliare famiglia e lavoro.

Nel Comune sono istituiti 5 parcheggi rosa, per agevolare la sosta delle auto di neomamme o donne in stato di gravidanza.

E’ stato istituito il “Comitato Unico di Garanzia”, volto a garantire la parità e pari opportunità tra uomini e donne, nonché l’assenza di ogni forma di discriminazione.
L’attestazione di Comune alla Pari è determinata dalla direzione regionale competente in materia di pari opportunità, su indicazione dell’Osservatorio regionale sulle pari opportunità e la violenza contro le donne.

Si tratta di una certificazione di qualità rilasciata ai Comuni e agli altri enti locali che promuovono e garantiscono la presenza delle donne nel contesto socio-economico, con azioni volte a favorire la parità tra i sessi e le condizioni di conciliazione tra lavoro e responsabilità familiari.
Gli enti locali in possesso di questa certificazione, tra l’altro, hanno diritto ad una maggiorazione del punteggio da 1 a 10 punti nel caso in cui partecipano a bandi pubblici regionali per ottenere finanziamenti.

About Sara Mairaghi 1227 Articoli
Sara Mairaghi, chitarrista per passione e hobby, dopo aver lavorato come free lance per alcuni siti web, è approdata presso Il Tabloid Motori dove gestiva la parte social del sito. Vista la sua passione per qualsiasi tipo di evento festaiolo e alla moda, cinema e spetacolo, nel settembre 2014 ha preso in carico la categoria Intrattenimento ed Eventi de Iltabloid.it