5 dicembre 2016

Quique Escamilla sbarca in Europa

 

Polistrumentista messicano, nato nel sud del Chiapas, Quique Escamilla sbarca in Europa, dopo aver conquistato il Canada e aver vinto svariati premi della miglior critica internazionale.

Definito il troubadour moderno, Quique Escamilla sarà protagonista di due appuntamenti a Roma, domenica 17 gennaio a Beba Do Samba, a San Lorenzo; e martedì 18 gennaio a Les Maudits, a Valmontone. Il tour toccherà anche le città di Milano, Torino, Parma, Brescia, Vicenza.

Quique Escamilla fonde la tradizionale musica folk messicana come la Ranchera, Huapango, e altri ritmi del Latino America con il rock e il reggae, creando così un mix unico di “Musica delle Americhe” accompagnata da liriche piene di passione e valore che toccano temi come i diritti dei Nativi Messicnai, l’antirazzismo, la lotta all’oppressione. Dal 2007 si trasferisce a Toronto dove prosegue la sua attività musicale.

Vincitore del Juno Award 2015 come Miglior Artista Canadese e Vincitore nel 2014 del Canadian Folk Music Award, Quique Escamilla esce con il suo album “500 Years of night” ad aprile 2014 in Canada e successivamente in Europa.

Di seguito le date del tour italiano:

Milano: 15 gennaio al Manatì Manatì, 26 gennaio all’Ostello Bello e 28 gennaio al Piano Terra presso il quartiere Isola – inizio spettacoli  alle 21.00

Torino: 20 gennaio al BlahBlah di Via Po, locale punto di riferimento per la musica internazionale che arriva a Torino

Valle Imagna: 21 gennaio, Per Antiche Contrade

Brescia: 22 gennaio, Brick Lane Oldtime Club

Vicenza: 23 gennaio , Viaroma17, Dueville

Bergamo: 24 gennaio, Maite Social Club

Parma: 27 gennaio all’Art Lab, polo di fermento culturale cittadino nella zona Universitaria

Roma: 17 gennaio, Beba Do Samba e 18 gennaio, Les Maudits a Valmontone