1 marzo 2017

Fregene – Velli, M5S: “Mentre l’amministrazione Montino è immobile l’erosione avanza”

Questa mattina la costa di Fregene appariva completamente devastata dalle recenti mareggiate che a causa del’erosione costiera stanno provocando danni sempre piu’ ingenti alle strutture ed al litorale.

Era maggio 2013 quando ancora in campagna elettorale denunciavamo i danni causati dal molo dell’ecomostro del Porto della Concordia e dichiaravamo che il problema sarebbe peggiorato nel giro di 3 /4 anni se non si fosse trovata rapidamente una soluzione. Ecco che in questi giorni puntualmente purtroppo i fatti ci danno ragione e nell’assoluta ignavia di Montino e della sua amministrazione che prometteva azioni risolutive addirittura nei primi 100 giorni, gli operatori balneari, gia’ messi a dura prova da alterne vicende giudiziarie e dal degrado ambientale, sono ormai al collasso, con gravi conseguenze per tutta l’economia locale.

Era sempre maggio 2013 quando Montino nel suo Programma Elettorale dichiarava nelle pagine 6 e 7: “DIFESA DEL MARE La nostra costa è un bene prezioso per l’intero territorio. Purtroppo le opere a mare e le mareggiate hanno portato via metri e metri di arenile, causando un danno per l’ambiente e per l’economia locale, rappresentando un pericolo per l’incolumità delle persone. Una situazione che deve finalmente rientrare tra le priorità della nuova amministrazione. Proprio per questo motivo nei primi 100 giorni verrà convocata una grande conferenza dei servizi.

Un tavolo a cui verranno invitati il Presidente della Regione, l’autorità portuale, il Ministero competente, l’autorità di bacino, per arrivare ad alcuni provvedimenti, quali: •

  • Monitoraggio continuo delle acque con interventi a monte per contrastare l’inquinamento
  • Barriera a Capo Due Rami per eliminare i rifiuti galleggianti, che hanno impatto sul mare
  • Nuova strategia di difesa delle coste con barriere soffolte e alleggerimento delle barriere attuali, che deturpano e non danno risultati; avvio studio “Reef artificiali”, che difendono la costa avendo al tempo stesso sviluppi positivi per la pratica degli sport del mare ….

Vale la pena ogni tanto andare a rileggere le promesse fatte dal Sindaco Montino e dalla sua maggioranza, cosi’ almeno quando arrivera’ sul litorale a valutare i danni tutti potranno chedergli che fine hanno fatto la conferenza dei servizi per la tutela delle coste, la barriera a capo 2 Rami, le barriere soffolte e tutto il resto…

Fabiola Velli

Portavoce m5s Fiumicino

About Emanuele Bompadre 9098 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.