9 dicembre 2016

Gaeta – Comune sempre più green, la Giunta dice sì al Patto dei Sindaci

Gaeta aderisce al Patto dei Sindaci e diventa sempre più green. La Giunta Comunale guidata dal Sindaco Cosmo Mitrano ha detto sì al “Patto dei Sindaci, un impegno per l’energia sostenibile”, promosso dalla Provincia di Latina, a seguito di un accordo bilaterale con la Commissione Europea, finalizzato all’attuazione del Piano di Azione dell’UE per l’efficienza energetica. Un Piano che vede come azione prioritaria la creazione di un Patto dei Sindaci, ribadendo la necessità di combinare azioni a livello locale e regionale, al fine di contrastare in modo efficace l’inquinamento atmosferico, individuato quale causa principale del cambiamento climatico con le sue gravi conseguenze per la Terra e per l’umanità. Un inquinamento che, sulla base di dati scientifici, è strettamente correlato alle emissioni di gas serra derivanti dall’uso dell’energia nelle attività umane. Le città sono responsabili direttamente o indirettamente di oltre il 50 % di tali emissioni dannose per l’ambiente oltre che per l’uomo.

L’adesione al Patto dei Sindaci della Provincia di Latina pone sempre più il Comune di Gaeta nella dimensione della concreta realizzazione di una seria politica a favore dell’eco – sostenibilità ambientale. “E’ la conferma – dichiara il Primo Cittadino – che vogliamo Gaeta città green, per garantire una migliore vivibilità ai cittadini di oggi ed un futuro meno problematico a quelli di domani, attraverso  la lotta alle varie forme di inquinamento ambientale, la tutela capillare dei preziosi beni paesaggistici, l’adozione di formule eco – sostenibili nella realizzazione del programma di governo cittadino, il sostegno ad ogni azione volta alla diffusione nella comunità di una nuova e più consapevole “coscienza  ambientale”. E’ questo il senso del nostro Sì al Patto dei Sindaci. Per noi una nuova tappa di un percorso intrapreso dal primo giorno di mandato, finalizzato a realizzare, come stiamo facendo, un’inversione di tendenza radicale rispetto al passato. Abbiamo voltato decisamente pagina per cambiare Gaeta, per conferirle un nuovo volto, quello di una città che crede nelle sue potenzialità, insite in primis nei suoi inestimabili tesori ambientali e paesaggistici”.

La sottoscrizione del Patto dei Sindaci impegna il Comune di Gaeta a collaborare in modo sostanziale per la realizzazione delle politiche comunitarie europee di contrasto all’inquinamento atmosferico, come spiega l’Assessore alle Politiche Ambientali Alessandro Vona “Prima di tutto dobbiamo mirare al superamento degli obbiettivi fissati dall’Unione Europea  per il 2020, riducendo le emissioni di CO2 di oltre il 20%. Presentare un Piano di Azione per l’Energia Sostenibile coinvolgendo il territorio entro un anno dalla ratifica del Patto dei Sindaci, compreso un inventario di base delle emissioni, che metta in evidenza come verranno raggiunti gli obbiettivi. Predisporre ogni due anni dalla  presentazione del piano di azione una relazione di attuazione a fini di valutazione, monitoraggio e verifica. Organizzare le giornate dell’energia, in collaborazione con la Commissione Europea, permettendo ai cittadini di beneficiare direttamente delle opportunità e dei vantaggi offerti da un uso più intelligente dell’energia”.

La nostra è una sottoscrizione convintaconclude Vona gli uffici comunali del Dipartimento Cura, qualità del Territorio e Sostenibilità Ambientale  sono pronti a mettersi all’opera per dare contenuto e concretezza ad un Patto che può significare molto non solo per la nostra città, ma per tutto il territorio pontino, nazionale ed europeo”.

About Giovanni Soldato 2964 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.