8 dicembre 2016

Torpignattara – Resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale dopo il furto di un cellulare

E’ accaduto l’altra notte nella zona di Torpignattara, dove un cittadino romeno si è trovato accerchiato da due individui stranieri, i quali, con la scusa di chiedergli delle sigarette, lo hanno avvicinato e derubato del proprio cellulare, cercando anche di sottrargli il portafoglio.

Il malcapitato però, è riuscito ad allontanarsi e a chiedere l’intervento della Polizia di Stato.

Gli agenti dei commissariati “Porta Maggiore”, “Tor Pignattara” e “San Lorenzo”, intervenuti sul posto, dopo una prima battuta in zona, hanno riconosciuto dalla descrizione fornita i due rapinatori N.Z. 31enne e M.G. 37enne entrambi di nazionalità marocchina. Alla vista degli equipaggi i due si sono subito dati alla fuga, ma sono stati prontamente raggiunti dai poliziotti con i quali, nel tentativo di fuggire, è nata una colluttazione.

Nonostante i due abbiano opposto una forte resistenza, sferrando calci e spintoni e procurando anche delle lesioni ai poliziotti, sono stati tratti in arresto con l’accusa di rapina nonché di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

About Samantha Lombardi 4027 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it