9 dicembre 2016

Termini – Fermato un nigeriano per un controllo sul biglietto, addosso 200 ovuli di cocaina

Nel pomeriggio di lunedì scorso stava viaggiando a bordo di un treno Frecciarossa partito da Napoli e diretto al nord, quando è stato controllato dagli agenti del Settore Operativo della Polizia Ferroviaria di Roma Termini, perché il suo biglietto risultava acquistato con una carta di credito utilizzata in maniera fraudolenta.

Durante le fasi del controllo gli operatori hanno notato un anomalo rigonfiamento nella zona genitale dell’uomo ed insospettiti dal suo particolare nervosismo, lo hanno subito perquisito.

Indosso al viaggiatore, un trentaseienne nigeriano, i poliziotti hanno così trovato oltre 200 grammi di cocaina suddivisa in ovuli e lo hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella mattinata di ieri, a finire in manette è stato un pregiudicato romeno destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla locale Corte d’Appello, a seguito delle reiterate violazioni di una misura meno afflittiva.

L’uomo era stato controllato da una pattuglia mista della Polizia di Stato con l’ Esercito, all’interno dello scalo ferroviario.

About Emanuele Bompadre 8284 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.