3 dicembre 2016

Centro Storico – Borseggiatore cileno in azione su un autobus fermato dai passeggeri

Un cittadino cileno di 64 anni – con precedenti – è stato arrestato nella serata di ieri dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma con l’accusa di rapina impropria in concorso.

L’uomo, insieme ad un complice, stava viaggiando a bordo del bus ATAC linea 280 in attesa del momento giusto per colpire: all’avvicinarsi della fermata del Lungotevere in Sassia, il 64enne si è avvicinato ad un passeggero – un 66enne della provincia di Siena – gli ha sfilato dalle tasche il portafogli (contenente 1.400 euro in contanti) poi lo ha strattonato violentemente nel tentativo di guadagnare l’uscita del mezzo pubblico, in quel momento in fermata e con le porte aperte.

L’azione, suo malgrado, è stata interrotta da altri passeggeri – intervenuti in aiuto della vittima – che sono riusciti a bloccare il ladro e a consegnarlo ad una pattuglia di Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma in transito proprio in quel momento.

Il suo complice, invece, è riuscito a dileguarsi e a far perdere le tracce.

Il cittadino cileno è stato ammanettato e portato in caserma in attesa del rito direttissimo.

About Emanuele Bompadre 8218 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.