9 dicembre 2016

Frosinone – Un successo la visita a Serrone

Se il buongiorno si vede dal mattino, e quel buongiorno si può intuire nell’inizio dell’anno, gli auspici di questo 2016 sembrano essere ottimi. E questo grazie all’accoglienza riservata ieri 3 gennaio a Serrone alle associazioni ViVi Frosinone e Vivi Ciociaria dall’Assessore serronese Antonietta Damizia e dal Vice sindaco Gabriele Lolli nel corso della visita guidata che ha interessato il presepe etnografico, la mostra permanente dei costumi teatrali, la rocca dei Colonna e il centro storico con degustazione finale di prodotti tipici locali.

Circa una cinquantina le persone che hanno preso parte alla visita. Per molti si è trattato della scoperta di uno dei paesi forse meno conosciuti dell’attuale provincia di Frosinone. Serrone, abbarbicata sugli Ernici, all’ombra dello Scalambra, è vedetta di quelli valli che si incontrano come in un abbraccio di tradizioni in quel vasto territorio dai confini sfumati che risponde al nome di Ciociaria.

La visita ha portato i presenti all’interno di un centro storico pulito, ordinato, tenuto in ordine e interamente visitabile tra le suggestive proposte etnografiche di un presepe giunto alla diciannovesima edizione e autentica peculiarità del luogo. Dietro le parole dell’Assessore Damizia ci si è spostati poi nella mostra permanente dei costumi teatrali, autentico tesoro e valorizzazione di un’eccellenza locale come quella di Beatrice Minori, sarta serronese che ha prestato la propria arte a teatro e televisione. Senza respiro ha lasciato i presenti l’abito del papa Giovanni Paolo II all’interno di una nicchia, cucito non dalla Minori ma dai detenuti del carcere di Rebibbia.

Infine dopo la visita alla Rocca dei Colonna, degustazione gratuita di prodotti tipici e cesanese del piglio Docg insieme al Vice Sindaco Gabriele Lolli.

Il ringraziamento per la riuscita della visita e per la disponibilità va ovviamente da parte delle associazioni all’amministrazione di Serrone anche e soprattutto per il dono fatto alle stesse di materiale informativo sulla città e del simbolo di Serrone.

About Samantha Lombardi 4028 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it