4 dicembre 2016

Tor Vergata – Bloccato un romeno mentre tenta di appiccare un incendio per scaldarsi

Nella serata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Frascati sono intervenuti in via Yale, all’interno di un’area di pertinenza della facoltà di Scienze dell’Università di Tor Vergata, a seguito di numerose segnalazioni di cittadini che indicavano una colonna di fumo nero, ben visibile anche dal Grande Raccordo Anulare.

Arrivati nel punto segnalato, i militari hanno sorpreso un cittadino romeno di 33 anni, nella Capitale senza fissa dimora, che stava incendiando dei rifiuti per riscaldarsi in attesa di trascorrere la notte all’addiaccio.

Atteso l’intervento dei Vigili del Fuoco – che hanno spento le fiamme in breve tempo – il 33enne è stato denunciato a piede libero con l’accusa di combustione illecita di rifiuti.

Inoltre, durante il controllo eseguito in Banca Dati, i Carabinieri hanno scoperto che il 33enne era anche gravato da un ordine di esecuzione pena, emesso dal Tribunale di Roma lo scorso mese di Luglio, poiché ritenuto responsabile di violenza, resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale, fatti risalenti al 2009.

Il cittadino romeno è stato accompagnato nel carcere di Rebibbia dove sconterà la pena prevista dal provvedimento di 1 anno di reclusione.

About Samantha Lombardi 4007 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it