3 dicembre 2016

Roma – In manette un 22enne per spaccio droga, nella sua stanza d’albergo anfetamine e marijuana

Un giovane italiano di 22 anni è finito in manette per rispondere di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il ritrovamento della droga è stato effettuato nella mattinata di ieri dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Paolo, che recatisi presso un albergo della zona per una notifica hanno sentito un forte odore di marijuana provenire da una delle stanze della struttura alberghiera, risultata essere al momento abitata da un 22enne italiano.

Il giovane, alla vista dei poliziotti, ha cercato con una scusa banale di allontanarsi dal posto ma è stato subito bloccato.

Dalla successiva perquisizione effettuata sono state rinvenute 78 bustine preconfezionate di anfetamine e marijuana per un peso rispettivamente di 23 e 16 grammi.

Il giovane è stato quindi arrestato per la detenzione al fine di spaccio. Dai successivi accertamenti è emerso che il 22enne aveva partecipato all’evento tenutosi nella notte di Capodanno presso la Nuova Fiera di Roma.

L’ipotesi investigativa è che il giovane avesse con sé la droga per smerciarla in occasione della manifestazione.