4 dicembre 2016

Rieti – Interventi compiuti tra il 2013 e il 2015 per fronteggiare l’emergenza casa

 

Il sindaco di Rieti, Simone Petrangeli, e l’assessore alle Politiche socio-sanitarie, Stefania Mariantoni, hanno illustrato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa dedicata alle politiche sociali, i dati riguardanti le azioni messe in campo dall’Amministrazione comunale di Rieti per fronteggiare l’emergenza casa tra il 2013 e il 2015.

Anno 2013:

– n° 61 nuclei familiari per i quali l’Amministrazione comunale di Rieti ha erogato un contributo economico finalizzato al reperimento di un nuovo alloggio per i nuclei sottoposti a procedura di sfratto esecutivo per morosità  e/o per sanare morosità pregresse;

– n° 10 nuclei familiari, la maggior parte con figli minori a carico e privi di rete familiare, sottoposti a provvedimento di sfratto esecutivo e che hanno dovuto lasciare l’alloggio, ospitati presso strutture socio-assistenziali o alberghiere, o in appartamenti presi in locazione dall’Ente.

Anno 2014:

– n° 32 nuclei familiari per i quali l’Amministrazione comunale ha erogato un contributo economico finalizzato al reperimento di un nuovo alloggio per i nuclei sottoposti a procedura di sfratto esecutivo per morosità e/o per sanare morosità pregresse;

– n° 12 nuclei familiari, la maggior parte con figli minori a carico e privi di rete familiare, sottoposti a provvedimento di sfratto esecutivo e che hanno dovuto lasciare l’alloggio, ospitati presso Strutture socio-assistenziali o alberghiere, o in appartamenti presi in locazione dall’Ente.

Anno 2015:

– n° 21 nuclei familiari per i quali l’Amministrazione comunale ha erogato un contributo economico finalizzato al reperimento di un nuovo alloggio per i nuclei sottoposti a procedura di sfratto esecutivo per morosità e/o per sanare morosità pregresse;

– n° 8 nuclei familiari, la maggior parte con figli minori a carico e privi di rete familiare, sottoposti a provvedimento di sfratto esecutivo e che hanno dovuto lasciare l’alloggio, ospitati presso Strutture socio-assistenziali o alberghiere, o in appartamenti presi in locazione dall’Ente.

Bando distrettuale per il canone di locazione distrettuale – fondi regionali

Le domande pervenute sono 222, di cui 159 relative ai residenti nel Comune  di Rieti e 63 per i residenti nei 24 Comuni afferenti al Distretto RI 1 (Cantalice n. 5- Contigliano n. 10- Morro Reatino n. 2 – Rivodutri n. 5 – Greccio n. 6 – Cittaducale n. 15 – Labro n. 2 – Belmonte in Sabina n. 4- Ascrea n. 1 – Colli sul Velino n. 1 – Longone Sabino n. 1- Monte S. Giovanni n. 5- Roccasinibalda n. 6).

Sono state ritenute ammissibili ad una prima valutazione n° 144 domande, per n° 45 è stata richiesta un supplemento di indagine e n° 33 risultano non ammissibili.

Da una valutazione sociale emerge che i nuclei familiari che hanno presentato istanza sono per lo più nuclei monoreddito con figli minori, che hanno serie difficoltà a pagare un canone di locazione mensile, per alcuni di loro ci sono intimazioni di sfratto da parte dei proprietari di casa.

Ufficio politiche abitative del comune di rieti: assegnazione alloggi Erp – graduatoria ordinaria e di riserva

Anno 2013

Assegnazione 20 alloggi ERP

-15 alloggi assegnati con la graduatoria ordinaria pubblicata il 15.06.2012 (i 15 alloggi vengono assegnati tra la fine del 2013 e i primi mesi del 2014);

– 5 alloggi assegnati con la graduatoria di riserva come previsto dall’art.13 del Regolamento Regionale n° 2/2000 attuativo della Legge Regionale 12/1999;

La graduatoria di riserva è stata effettuata secondo quanto previsto dalla Delibera di Giunta Comunale n°32 del 31/01/2013. La riserva era destinata ai nuclei familiari segnalati dai Servizi Sociali e destinatari di un provvedimento di rilascio forzoso dell’alloggio alla data del 27/01/2013.

Anno 2014

Assegnazione 12 alloggi ERP

– 9 alloggi assegnati con la graduatoria ordinaria pubblicata il 15.06.2012 (i 9 alloggi vengono assegnati tra la fine del 2014 e i primi mesi del 2015);

– 3 alloggi assegnati con la graduatoria di riserva come previsto dall’art. 13 del Regolamento Regionale n° 2/2000 attuativo della Legge Regionale 12/1999.

La graduatoria di riserva è stata effettuata secondo quanto previsto dalla Delibera di Giunta Comunale n° 10 del 27/01/2014.

La riserva era destinata ai nuclei familiari segnalati dai Servizi Sociali e destinatari di un provvedimento di rilascio forzoso dell’alloggio alla data del 27/01/2014.

Il 27/11/2014 viene emesso il nuovo bando pubblico per l’assegnazione  ordinaria degli alloggi ERP  con termine di scadenza 31/12/2014- Domande presentate 108.

Anno 2015

Assegnazione 47 alloggi ERP

– 36 alloggi assegnati con la graduatoria ordinaria pubblicata il 22/06/2015 secondo quanto previsto dal bando pubblicato il 27/11/2014

– 11 alloggi assegnati con la graduatoria di riserva come previsto dall’art.13 del Regolamento Regionale n° 2/2000 attuativo della Legge Regionale 12/1999.

La graduatoria di riserva è stata effettuata secondo quanto previsto dalla Delibera di Giunta Comunale n° 11 del 29/01/2015.

La riserva era destinata ai nuclei familiari  segnalati dai Servizi Sociali e destinatari di un provvedimento di rilascio forzoso dell’alloggio alla data del 29/01/2015.

Tra gli 11 nuclei familiari assegnatari di alloggi ERP con la graduatoria di riserva 4 nuclei erano ricoverati con retta a carico dell’Amministrazione Comunale in strutture socio-assistenziale e/o in strutture alberghiere.

Il 18/12/2015 è stata pubblicata la nuova graduatoria ordinaria per l’assegnazione degli alloggi ERP (pervenute n° 110 domande).

Fino al 31/12/2015 possono essere ripresentate le domande per accedere alla nuova graduatoria per l’assegnazione ordinaria degli alloggi ERP che sarà pubblicata entro il mese di maggio 2016.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.