4 dicembre 2016

Carpineto Romano – Sottoscritta la convenzione per la gestione associata dei servizi sociali

Nella riunione del Comitato Istituzionale dei Sindaci che si è tenuta il 22 dicembre 2015 è stata sottoscritta la convenzione per la gestione associata dei servizi sociali nel Distretto Socio-Sanitario RM/G6, un importante traguardo raggiunto che permetterà alle Amministrazioni Comunali di Carpineto Romano, Artena, Colleferro, Gavignano, Gorga, Labico, Montelanico, Segni e Valmontone di continuare ad andare incontro alle esigenze delle persone in difficoltà.

La convenzione per la gestione associata dei Servizi Sociali, che sostituisce l’accordo di programma precedente, continuando sulla strada intrapresa circa 13 anni fa, ha come obiettivo l’erogazione di servizi ed interventi sociali di qualità ed il raggiungimento di una piena integrazione socio-sanitaria nella rete di servizi ed interventi rivolti a minori, famiglie, anziani, disabili, migranti e tutti i cittadini in condizione di fragilità sociale.

E’ stato confermato l’Ufficio di Piano e sono stati prorogati i contratti ai soggetti gestori dei servizi in appalto fino al 31 marzo 2016 ed il personale del Piano Sociale di Zona al 31 maggio 2015.

Il Comitato ha approvato anche il punto all’ordine del giorno relativo al Piano Sociale di Zona – Anno 2015 che programma, tra gli altri, gli interventi relativi al Servizio di Assistenza Domiciliare Integrata per anziani, disabili e malati cronici, il Servizio Integrato Disabili Gravi, il Servizio di Assistenza Educativo-Domiciliare per minori, gli Inserimenti Lavorativi, il Centro Diurno Socio-Educativo per Disabili e tutti gli altri servizi progettati con le Misure del Piano Sociale di Zona.

Negli altri punti all’ordine del giorno, sono state approvate le linee guida per la pubblicazione dell’avviso pubblico per i fondi sul welfare abitativo, per l’attivazione della progettazione prevista dalla D.G.R. n. 238 dell’1 agosto 2013 relativa a servizi per la tutela delle persone anziane con cui verrà finanziato il progetto “Anni verdi-2015”. Si è approvato la modifica al regolamento distrettuale sull’affidamento familiare e le modalità di rimborso giornaliero degli oneri relativi a minori inseriti in strutture di tipo familiare, nonché la proroga degli inserimenti lavorativi in scadenza al 31.12.2015.

Inoltre sono state approvate le linee guida per la pubblicazione dell’avviso pubblico relativo alla disabilità gravissima secondo la D.G.R. n. 239/2013.

Ancora una volta gli Amministratori del territorio hanno svolto con senso di responsabilità il loro ruolo istituzionale– ha dichiarato il Sindaco Matteo Battisti – avendo sempre come obiettivo prioritario il benessere delle comunità locali e delle persone che attraversano un momento di difficoltà”.