3 dicembre 2016

Calcio – Casilina, Coratti: “Promozione ok, coi giovani speriamo di prendere due titoli regionali”

E’ decisamente di segno positivo la prima parte della stagione del Casilina calcio (che nel suo settore di squadre maggiori è denominata Libertas Casilina). E’ il presidente Umberto Coratti a tracciare un bilancio partendo dal buon bottino realizzato dalla prima squadra in Promozione: 20 punti in 14 partite frutto di cinque pareggi e cinque vittorie, l’ultima delle quali (molto pesante) sul campo della Fortitudo Velletri per 1-0. «Abbiamo incontrato un avversario un po’ in difficoltà – dice Coratti – e siamo stati anche un po’ fortunati in occasione del gol, ma abbiamo conquistato questa vittoria giocando in dieci dalle prime battute a causa dell’espulsione di Iacorossi. Una vittoria che ci voleva davvero». Il presidente è soddisfatto degli equilibri trovati nella gestione della prima squadra. «Vanno ringraziati Gianni D’Addio per la collaborazione a livello dirigenziale e mister Damiano Casarola per il buon lavoro tecnico: abbiamo trovato i giusti equilibri per andare avanti». Passando alle giovanili, il presidente non nasconde di essere «un po’ deluso dall’andamento della Juniores regionale, mi auguro che possano riprendersi. Gli Allievi provinciali fascia A stanno avendo un rendimento non brillantissimo, quelli fascia B invece sono nelle posizioni di vertice e sono estremamente competitivi: possono farcela a conquistare il titolo regionale, così come i Giovanissimi provinciali fascia B che viaggiano ad altissima velocità. I Giovanissimi provinciali fascia A, invece, sono un gruppo un po’ particolare che va gestito con attenzione».
La grande soddisfazione del presidente, però, è da tempo legata al movimento del settore Scuola calcio: una gran parte dei gruppi capitolini dei giovanissimi, vale a dire dai Pulcini 2005 ai Piccoli Amici 2008, sarà impegnata nel memorial intitolato al papà di Coratti, Francesco, e al suo suocero Ezio Santaroni. Il “torneone di Natale” è partito ieri e andrà avanti fino al 5 gennaio quando si terranno le finali di tutte le categorie presso il campo De Fonseca.