5 dicembre 2016

Civitavecchia – Emanuele La Rosa: “Di tutto il nostro lavoro ne gioveranno le future generazioni”

L’esito della trattativa Comune Enel rende finalmente giustizia allo spessore di questa amministrazione, che un po’ meno avvezza ai proclami e al battibecco politico, si muove su binari istituzionali solidi e ricerca accordi di lunga durata. Dalla durata decennale dell’accordo con l’autorità portuale, allo sblocco dei lavori per le prescrizioni VIA, fino all’attualizzazione dell’accordo del 2008 con ENEL, il lavoro fatto in diciotto mesi fa impallidire i diciotto mesi dell’amministrazione Tidei che non solo non ha chiuso un solo accordo, ma stava per monetizzare anche i lavori per le compensazioni Ambientali della VIA di Torre Valdaliga.

Tutto questo sarebbe stato un peccato perché i lavori stipulati tra VIA e accordo ENEL porteranno parchi rinnovati, miglioramento della rete idrica con il raddoppio della vasca di Poggio Capriolo, miglioramento della rete fognaria, colonnine elettriche per tutta la città per le auto elettriche, sistemi di risparmio energetico per le scuole e per l’illuminazione pubblica, autobus a metano e tante altre cose. Sono finiti i tempi in cui le amministrazioni lavoravano per sopravvivere, sperperavano soldi per il mercato, nascondevano i debiti dal bilancio, stipulavano costosissimi derivati, facevano accordi della durata di tre anni con ENEL, o magari richiedevano soldi senza neanche un accordo firmato e firmavano una AIA che aumentava le ore di esercizio della centrale.

L’amministrazione del Movimento Cinque Stelle ha lavorato in prospettiva, ha stipulato e ratificato accordi di lungo respiro e portato l’innovazione tecnologica in città. Il diniego a ENEL alla modifica della VIA per il trasporto del calcare su gomma è la dimostrazione che non solo sui temi ambientali l’amministrazione non fa sconti, ma si è instaurato un rapporto paritario tra Comune ed ENEL ben diverso da quello di sudditanza degli ultimi quindici anni. Nel prossimo futuro tutti questi tasselli s’incastreranno e il quadro che ne uscirà renderà giustizia del lavoro silenzioso fatto dall’amministrazione del Movimento Cinque Stelle, e di tutto questo lavoro ne gioveranno anche le future generazioni; questa è una bella inversione di tendenza rispetto alla politica degli ultimi trent’anni.

Emanuele La Rosa
Consigliere Comunale M5S

About Ruggero Terlizzi 2869 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it