3 dicembre 2016

Calcio – Promozione, Racing Club, Ugolini: “Questa società per me è il top, spero di rimanere a lungo”

E’ un buon momento per la Promozione del Racing Club che, mantenendo toni molto bassi e lavorando con grande umiltà, ha costruito una piccola ma significativa striscia di cinque risultati positivi (tre vittorie e due pareggi). Nell’ultimo turno i ragazzi di mister Petrelli hanno battuto in casa la Fortitudo Velletri per 2-0 al termine di una gara non semplice, risolta nel secondo tempo dai sigilli di Seferi e Ferrari. «Nella prima frazione – racconta il 22enne difensore centrale Daniele Ugolini – la gara è stata un po’ bloccata e non si sono contate tante occasioni da gol. Nella ripresa abbiamo sbloccato il risultato e a quel punto abbiamo preso il controllo del match: non è stata una vittoria semplice, ma comunque l’abbiamo meritata». Il Racing sta preparando il match di domenica sull’insidioso campo del Pro Roma, reduce da un clamoroso successo esterno (6-3) sull’Alberone. «Sarà una partita difficilissima – pronostica Ugolini -, loro sono una buona squadra che subisce tante reti, ma ne fa anche molte. Dobbiamo scendere in campo con la mentalità che ha caratterizzato quest’ultimo periodo: se sarà così, abbiamo buone possibilità di cogliere i tre punti». E’ stata una prima parte di stagione abbastanza deludente per la Promozione. «Avevamo iniziato il campionato con dichiarate ambizioni di vittoria, ma evidentemente la squadra non ha dato quello che poteva. Dopo il cambio dell’allenatore e l’arrivo di Petrelli, ci siamo guardati in faccia e abbiamo capito che dovevamo darci una svegliata. Faremo di tutto per cercare di conquistare almeno un posto nei play off perché il presidente Pezone e tutta la società lo meriterebbero, considerato come ci trattano e che non ci fanno mancare nulla». Ugolini, che ha giocato nelle precedenti due stagioni all’Anzio e prima ancora a Viterbo, è comunque felice della scelta fatta in estate. «Per me questa società è il top, un po’ come fosse il Real Madrid, e mi auguro di poter rimanere a lungo. Vorrei tornare a giocare col Racing nelle categorie superiori». Al giovane difensore è stato affidato anche il ruolo di “vice” o collaboratore del tecnico dei Giovanissimi regionali B Antonio Rizzo. «E’ una bellissima esperienza per me, metto a disposizione di quei ragazzi le mie conoscenze calcistiche. Visto quell’impegno e quello da giocatore, tutti i giorni della settimana sono alla Pineta dei Liberti e questo non mi pesa perché sto veramente bene al Racing» conclude Ugolini.