Fiumicino – Animali, una casa e una famiglia ai cani anziani del canile

 

È stata votata all’unanimità in Consiglio comunale la delibera di modifica al Regolamento per la detenzione e la tutela degli animali. Tra le novità, è previsto da parte del Comune il pagamento di una parte delle spese, quelle di natura assicurativa, per i cani di quartiere e l’erogazione, sempre da parte del Comune, ai privati cittadini che facciano richiesta di adozione per cani presenti nei canili da più di sei mesi e con almeno cinque anni di una somma mensile pari a due terzi dell’importo dovuto per il mantenimento mensile del cane nel canile convenzionato. In questo modo si garantisce un futuro di affetto in una famiglia e in una casa non solo ai cuccioli ma anche ai cani adulti o vecchi che altrimenti vedrebbero la loro vita finire in un canile.
“Finalmente – dichiara l’assessore ai Diritti degli animali Daniela Poggi – regaleremo ai cani più anziani, che nessuno vuole più, la possibilità di trovare l’affetto all’interno di una famiglia. E così varrà anche per i cani ammalati, che avranno dunque l’opportunità di andare incontro a una morte dignitosa circondati d’amore. Garantire dignità ad animali anziani e ammalati e offrire loro una nuova possibilità di uscita dai canili, con l’affidamento a privati, sostenuti con un contributo comunale minore della spesa quotidiana che sarebbe sostenuta in caso di mantenimento nel canile, era un atto doveroso nei confronti di animali troppo spesso trascurati e anche utile per contenere le spese sostenute dal Comune. Fiumicino ancora una volta si dimostra in prima linea nella tutela dei diritti dei nostri amici a quattro zampe. Le nuove modifiche al regolamento arrivano dopo che in questi mesi di lavoro è stato istituito un ufficio dedicato ai diritti degli animali in Comune, prevista una riduzione sulla Tari per chi adotta cani presenti nei canili convenzionati, dopo che è stato pubblicato l’avviso pubblico per l’individuazione di un soggetto Referente Unico per le segnalazioni relative alla tutela degli animali del territorio comunale, dopo campagne di sterilizzazione e di sensibilizzazione”.
“Sono molto soddisfatto di questo risultato – commenta il Presidente della Commissione Diritti degli animali Maurizio Ferreri – perché è stato un lavoro fatto di concerto con gli altri membri della Commissione, con l’Assessorato ai Diritti degli animali, accogliendo i suggerimenti delle associazioni animaliste del territorio. Fiumicino dimostra anche stavolta di essere un Comune sempre più vicino agli amici animali. Un dato spiega meglio di altri il successo delle tante iniziative per i diritti degli animali. Dal primo gennaio 2015 a oggi anche grazie all’attenzione di questa Amministrazione e allo straordinario lavoro dei volontari e delle volontarie che vi lavorano siamo arrivati al dimezzamento dei cani presenti nel canile convenzionato di Vallegrande”.

loading...
Informazioni su Emanuele Bompadre 9580 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.