11 dicembre 2016

Cesano – Il 19 e il 20 dicembre il tradizionale presepe vivente

 

Al centro storico di Roma, fuori le Mura Aureliane, vi aspetta Cesano, storico Borgo fortificato sulla via Francigena,  custode di antiche tradizioni,  ove si rinnova una delle manifestazioni più suggestive del territorio, il “Presepe Vivente”.

Fede e tradizione si mescoleranno in un intreccio di suoni e suggestioni, riportando il Borgo medievale immerso nell’arte contadina, tra botteghe di antichi arti e mestieri, fucine, cantine e ritrovi per pastori, sino alla Natività, che troverà i propri spazzi nella cornice del Castello in Piazza Caraffa.

Forti del successo della passata edizione, verranno riproposte due date il 19 e 20, quanto fatto, testimonia e gratifica tutti coloro, che, negli anni hanno contribuito a realizzare un vero e proprio recupero di antiche tradizioni e saperi.

Attraverso i luoghi allestiti per la rappresentazione, gli spettatori  saranno catapultati indietro nel tempo, quando all’interno delle piccole case vivevano intere famiglie con i propri animali e le giornate erano scandite dal ritmo delle stagioni.

Il percorso di fede e tradizione farà da palcoscenico alle esibizioni del coro degli Angioletti che annunceranno la nascita del Salvatore, mentre gli zampognari e i centurioni alla dogana di accesso, accoglieranno i visitatori accompagnandoli lungo il suggestivo percorso.

L’entrata gratuita e le fraschette tipiche del territorio, con i loro prodotti enogastronomici, accoglieranno i visitatori, in una piacevole, quanto antica, cornice romana.

La Manifestazione, rivolta ai romani e non, viene organizzata dal Comitato Festeggiamenti dei Rioni, dalla Parrocchia di S. Giovanni Battista e promossa dalla Proloco Massa Cesana.

Per ulteriori informazioni, consultare il sito: www.cesanodiroma.com

About Samantha Lombardi 4035 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it