4 dicembre 2016

Calcio – I° Categoria, Nuova Virtus, il ds Carnevale: “Col Play Eur la sfida più difficile finora”

La vittoria (per 2-0) sul Fonte Meravigliosa non ha avuto un seguito positivo per la Nuova Virtus. Sul campo dell’Atletico Lariano, attuale capolista del girone F proprio assieme al precedente avversario, i marinesi di mister Luca Santamaita hanno ceduto per 2-0. Una gara su cui ci sono poche recriminazioni come ammette, con la consueta grande sportività, il direttore sportivo Pasquale Carnevale. «Vanno fatti i complimenti all’Atletico Lariano, squadra forte che merita il primo posto in classifica e che è la mia personale favorita per la vittoria finale. Una compagine quadrata, tosta e con un organico di prim’ordine: hanno giocato con alta intensità dal primo fino all’ultimo minuto e per noi c’è stato poco da fare. La vittoria dei padroni di casa è stata meritatissima». Il direttore sportivo, però, si aspettava forse qualcosa in più dai suoi ragazzi. «Avremmo voluto dare continuità alla vittoria di domenica scorsa, ma il campionato non è finito certo col 2-0 al Fonte Meravigliosa. E’ vero che avremmo potuto realizzare l’1-1 con Massullo su cui il portiere locale ha fatto una grande parata, ma l’Atletico Lariano ha colpito anche un palo e ha avuto un gol annullato in maniera abbastanza dubbia. Dobbiamo lavorare tanto per arrivare a quei livelli». Con tredici punti la Nuova Virtus occupa l’ottavo posto in classifica e intanto il mercato le sta dando l’opportunità di rinforzarsi e cambiare lentamente pelle. Il calendario, invece, non le concederà soste nemmeno nell’ultimo turno ufficiale del 2015: dopo aver incontrato le due attuali prime della classe, la Nuova Virtus ospiterà domenica (calcio di inizio alle ore 11 al Ferraris di Santa Maria delle Mole) l’ambizioso Play Eur, attualmente al quinto posto ma a soli quattro punti dalla coppia di testa. «Quello capitolino è un organico costruito per vincere, pieno di giocatori molto validi tra cui anche Porcacchia che giocò qui al Cava dei Selci e che ritroveremo con grande piacere. In questo momento la sfida al Play Eur è probabilmente la più difficile di questo inizio stagione, cercheremo di fare il massimo».