11 dicembre 2016

Lazio, in nove mesi export a +13%, media italiana a +4%

I dati diffusi lo scorso 11 dicembre dall’Istat certificano che nei primi 9 mesi del 2015 la regione Lazio ha esportato merci per 15 miliardi di euro, circa 1,7 miliardi di euro in più rispetto allo stesso periodo del 2014, registrando un incremento del 13% sempre rispetto ai primi 9 mesi del 2014 (cfr. Italia +4,2%). L’export laziale dei primi 9 mesi del 2015 ha rappresentato il 4,89% di quello nazionale, in forte aumento rispetto agli anni precedenti, nel 2007 le esportazioni regionali rappresentavano il 3,7% del totale italiano.

La principale specializzazione delle esportazioni laziali riguarda gli articoli farmaceutici, chimico-medicinali e botanici che rappresentano con 6,6 miliardi di euro il 44% delle esportazioni complessive della regione Lazio. A seguire ci sono le sostanze e i prodotti chimici con 1,5 miliardi di euro (il 10% del totale export Lazio nei primi 9 mesi 2015) e i mezzi di trasporto con 913 milioni di euro (il 6,1% del totale).

Gli articoli farmaceutici, chimico-medicinali e botanici con un incremento del 14,5% rispetto allo stesso anno rappresentano anche il settore che ha maggiormente contribuito, in valore assoluto, alla crescita dell’export. Oltre 10 miliardi di euro, il 69,4% delle esportazioni laziali, sono dirette verso i paesi dell’Unione Europea. L’export verso UE è aumentato del 13,1% in linea con la crescita totale (+13,0%). Le esportazioni verso i Paesi Europei extra UE rappresentano il 5,0% del totale, in aumento del 4,6% rispetto ai primi 9 mesi 2014. Un’importante area di destinazione delle esportazioni laziali è rappresentata dall’Asia con 1,6 miliardi di euro in valore dell’export, il 10,5% del totale. L’America settentrionale con 1,2 miliardi di import dal Lazio fa registrare una crescita del 23,8% rispetto ai primi 9 mesi del 2014. Anche l’Africa, che in valore rappresenta però solo il 3,2%, delle esportazioni laziali, fa registrare una robusta crescita dell’export pari al 28,5%.

Lo comunica in una nota la Regione Lazio.