10 dicembre 2016

Calcio – Serie A, Sarri: “E’ stato un assedio, soddisfatto per la prestazione”

Il tecnico azzurro: il nostro dominio è stato netto ed evidente. La squadra mi ha dato segnali di solidità ed equilibrio

“E’ stato un assedio, abbiamo dominato la Roma. Oggi la squadra mi ha dato grandi segnali di equilibrio e solidità”. Maurizio Sarri vede tutto il buono che il suo Napoli ha messo in campo nella sfida contro la Roma. Davvero una gara a senso unico ed il tecnico mitiga il rammarico delle occasioni sprecate mettendo legittimamente in primo piano la prestazione della sua squadra.

“Non sono deluso, sono molto contento di come si è espresso il Napoli oggi. Non siamo riusciti a sfruttare una supremazia netta ed evidente. E’ stato un assedio, abbiamo creato tantissimo fino alla fine, sfiorando il gol più volte”.

“Sono partite che ci danno sensazioni buone, perchè concedere zero ad una squadra con la rosa come ha la Roma è segno palese che siamo stati superiori e che abbiamo messo in campo la mentalità giusta. Sotto certi aspetti per me questa è stata la migliore prestazione del Napoli dell’intera stagione sinora”

“Per come la vedo io, la squadra oggi mi ha dato segnali di equilibrio e solidità importanti, come mai sinora mi aveva dato. Altre volte abbiamo vinto nettamente contro squadre da vertica ma mai come satvolta abbiamo saputo stare in campo senza mai concedere anche nei momenti di massima pressione”.

Poteva essere la partita di Hamsik per quelle due occasioni che potevano sbloccare la gara: “Marek ha fatto una partita straordinaria per continuità, intensita ed inserimenti. Piuttosto è mancato un po’ l’attacco alla porta sui cross veloci ed abbiamo mosso poco i difensori centrali loro lasciando un po’ isolato Higuain. Ma per il resto la partita è stata completamente dominata e spiace solo non averla vinta”.

La squadra le è sembrata un po’ stanca? “Assolutamente no, anzi, se guardiamo l’ultimo quaro d’ora si nota chiaramente che eravamo molto più brillanti che all’inizio, quindi abbiamo finito in crescendo e questo significa che la condizione è buona”

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5989 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.