6 dicembre 2016

Centro Storico – Prima aggredisce gli addetti alla vigilanza e poi i poliziotti intervenuti, arrestato un magrebino

 

E’ accaduto ieri pomeriggio in via del Tritone. Lo straniero, dopo essere entrato all’interno di un noto esercizio commerciale, si è appropriato di alcuni capi di abbigliamento da cui ha staccato l’antitaccheggio.

Dopo aver nascosto gli indumenti sotto un giubbotto, anch’esso appena rubato, ha tentato così di oltrepassare le casse insieme ad un altro complice.

Quando il vigilante, accortosi del furto, ha intimato loro di fermarsi, questi si sono dati a precipitosa fuga. Uno dei due malviventi, raggiunto dalla guardia privata, si è avventato contro di lui, spingendolo contro una vetrata per guadagnarsi la fuga.

Sul posto sono intervenuti immediatamente gli agenti della Polizia di Stato dei commissariati Viminale ed Esquilino che, dopo aver acquisito la descrizione dei due ladri, hanno iniziato una battuta nelle vie limitrofe.

Qualche minuto dopo i poliziotti sono riusciti ad intercettare uno dei due malviventi in via Cavour. Intimatogli l’alt, questo ha iniziato a fuggire ma, inseguito a piedi dai poliziotti è stato raggiunto poco dopo in via Urbana.

Fermato, l’uomo ha iniziato a colpire gli agenti con pugni e calci. Dopo una breve colluttazione e con non poca difficoltà sono riusciti a mettere in sicurezza lo straniero all’interno dell’auto di servizio.

Accompagnato al commissariato Viminale lo straniero, che è risultato avere vari precedenti di Polizia, ha continuato a minacciare i poliziotti.

Arrestato, dovrà rispondere di rapina, resistenza, lesioni e minacce aggravate a pubblico ufficiale.

About Emanuele Bompadre 8249 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.