9 dicembre 2016

Calcio – Virtus Divino Amore, il dt Mosciatti: “La Scuola calcio ci rende orgogliosi, avanti così”

La Virtus Divino Amore sta costruendo delle forti fondamenta. La società della famiglia Bizzaglia sta lavorando intensamente sul suo settore di base, sul cuore pulsante dell’attività: la Scuola calcio. Il direttore tecnico Nazzareno Mosciatti si mostra compiaciuto quando parla dei vari gruppi e in particolare dei Pulcini 2006 e dei 2007. «Si tratta di categorie molto corpose a livello numerico – sottolinea il dt -, ma anche di ottimo spessore qualitativo. Per quanto riguarda i 2007, che sono allenati da Marco Fognani e Alessandro Trevisani, in questo periodo sono impegnati su due tornei: uno di scena ad Acilia e l’altro organizzato dalla Roma e con finali in programma nel centro sportivo di Trigoria tra il 5 e il 6 gennaio prossimi. Il gruppo 2006, guidato da Stefano Mosciatti e Giancarlo Piggianelli, ha avuto un buon impatto nelle gare federali che ha affrontato: anche loro, come pure i 2007, sono stati divisi in due sotto-gruppi tra i piccoli atleti che hanno più tempo di Scuola calcio alle spalle e quelli che sono un po’ più alle prime armi». Ma la Virtus Divino Amore si è strutturata con tutte le categorie, segno che in poco tempo al Millevoi è tornato un entusiasmo importante. «Abbiamo un gruppo Esordienti 2003 allenato da mister Emiliano Renzi che deve lavorare in vista dello “sbarco” nell’agonistica della prossima stagione, quando sapremo in quale categoria dovrà giocare (se regionale o provinciale, ndr) e magari potremo anche aggiungere qualche elemento per rinforzare la rosa. Ci sono poi gli Esordienti 2004 di Ennio Barzi che stanno facendo abbastanza bene nel loro torneo federale, i Pulcini 2005 di Luca Lombardi che finora hanno vinto tutte le gare disputate e che contato anche su qualche elemento 2006 e 2007, i già citati Pulcini 2006 e 2007 e infine i Piccoli Amici 2008, 2009 e anche 2010 seguiti dai mister Mauro Ronconi e Leo Viscomi». Mosciatti conclude sottolineando le potenzialità della Scuola calcio del club capitolino. «Abbiamo iniziato a lavorarci dall’inizio della scorsa stagione e già quest’anno la risposta dei genitori è stata importante e i numeri sono stati in decisa crescita. Se nella prossima stagione con qualche agonistica dovessimo prendere delle nuove categorie regionali, l’effetto sul settore di base sarebbe trascinante».
Infine la Virtus Divino Amore ha organizzato per domenica 20 dicembre un “pranzo di Natale” che sarà l’occasione per scambiarsi gli auguri di buone feste. L’appuntamento seguirà l’importante partita della prima squadra col Fonte Meravigliosa: sono invitati tutti i tesserati e i loro genitori, per informazioni e adesioni ci si può rivolgere alla segreteria.