7 dicembre 2016

Formia– Differenziata, a febbraio il nuovo calendario di raccolta

 

Il prossimo febbraio entrerà in vigore il calendario definitivo di raccolta differenziata dei rifiuti. La riorganizzazione, prevista dal piano industriale votato dal Consiglio Comunale, comporterà una serie di novità.

La città sarà divisa in due lotti. Il primo, intitolato alla figura di Cicerone, comprenderà la fascia di ponente (da Vindicio a Mola); il secondo quella di levante (da Mola a Penitro, frazioni comprese), prenderà il nome di Mamurra. L’alternanza nelle due zone consentirà di migliorare l’assetto del servizio garantendo più turni di raccolta a beneficio degli esercenti.

In base al nuovo calendario, il secco residuo sarà raccolto una volta a settimana in tutta la città. L’alluminio andrà insieme alla plastica (non più al vetro) e sarà raccolto in buste semitrasparenti. Per la carta sarà distribuito un mastello ad hoc. L’obiettivo generale è migliorare ulteriormente i risultati della raccolta differenziata che nel mese di novembre ha sfiorato quota 65%.

Per informare la popolazione e distribuire il materiale propedeutico all’attivazione del nuovo calendario, la “Formia Rifiuti Zero” ha indetto un Avviso pubblico di selezione rivolto ad Associazioni senza scopo di lucro regolarmente costituite. Il bando è consultabile sul sito della società al seguente link: http://www.formiarifiutizero.it/wp-content/uploads/2015/07/Bando-Associazione.pdf

Il kit da distribuire alle utenze (domestiche e non) sarà composto da un contenitore in plastica da 40 litri per la raccolta della carta; un rotolo da 50 sacchi da 110 litri in polietilene per la raccolta della plastica; 100 shopper da 25 litri circa biodegradabili e compostabili per la raccolta dell’umido; un opuscolo con indicazioni sulle corrette modalità di raccolta dei rifiuti ed uno contenente divisione del territorio e nuovo calendario di raccolta, più locandine di invito ai punti informativi (divise e diverse per lotto Cicerone e Mamurra)

Gli interessati potranno candidarsi in forma singola o associata definendo, in questo secondo caso, il ruolo di capogruppo e i compiti di ciascuno. Dovranno indicare il nome di almeno 8 volontari che saranno impegnati nel progetto. In presenza di più associazioni rientranti nella stessa fascia di punteggio, la Formia Rifiuti Zero si riserva la possibilità di suddividere l’attività da espletare. Le domande dovranno pervenire, entro le ore 12,00 del 22 dicembre 2015, tramite PEC all’indirizzo: formiarifiutizero@pec.it.

“Con la rimodulazione del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti – commenta l’Assessore alla Sostenibilità Urbana Claudio Marciano – puntiamo a superare la quota del 65% a cui siamo ormai vicinissimi, soglia che ci consentirà di destinare più risorse alla pulizia della città. Dovremo consegnare porta a porta i nuovi calendari sull’intero territorio cittadino, organizzare punti di distribuzione dei kit nei quartieri, supportare la Formia Rifiuti Zero nelle attività di comunicazione. Il bando mette a disposizione 10 mila euro per un lavoro di due mesi che dovrà essere svolto da almeno otto persone. In caso di offerte interessanti, l’azienda intende attribuire anche più di un incarico. Come sempre, la competizione è apertissima. In questa occasione si è deciso di destinare un punteggio minore alle esperienze di lavoro pregresse e questo per stimolare tutti i volenterosi che hanno intenzione di offrire il proprio contributo”.

About Giovanni Soldato 2964 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.