5 dicembre 2016

Cisterna di Latina – Domani in Biblioteca l’incontro per la promozione della lettura tra i bambini

Domani (venerdì 11 dicembre), a partire dalle ore 17 presso i locali della stessa biblioteca al piano terra di Palazzo Caetani (Largo San Pasquale), si terrà un incontro pubblico per istituire il coordinamento territoriale del progetto.

In collaborazione con Nati Per Leggere – Centro per la salute del bambino ONLUS, la Biblioteca comunale  punta a divulgare e consolidare gli intenti dell’iniziativa, attraverso una serie di attività rivolte a tutti coloro che affiancano i bambini e le loro famiglie nei primi 6 anni di vita.

In seguito al corso di formazione per lettori volontari tenutosi lo scorso aprile nella biblioteca comunale, gli operatori del servizio intendono individuare gli obiettivi emersi durante l’attività formativa per l’attuazione di un progetto di comunità volto alla diffusione della lettura ad alta voce sin dai primi mesi di vita.

Nel progetto “Nati per Leggere” si illustra come “la lettura, nella sua apparente semplicità, contiene molte valenze legate a modelli di comunicazione positivi e affettivi che influiscono in modo rilevante sullo sviluppo emotivo del bambino. Questo serve loro per costruire le strutture mentali, per capire i rapporti (io e gli altri, io e le cose) e le distanze spazio-temporali.

Le ricerche dimostrano che nei periodi più sensibili (primi mesi, anni di vita) la quantità di materia grigia – essenzialmente i neuroni e le loro connessioni – può quasi raddoppiare nell’arco di un anno e che questo processo, sebbene la crescita del cervello continui durante tutta l’infanzia, è seguito da una drastica perdita di quella parte di tessuto e di cellule che non vengono utilizzati.

Le abilità cognitive associate alla condivisione del libro, come la memoria, la creatività, la comprensione, la nomina e l’indicare le figure, assicurano che le connessioni cerebrali persistano.

E’ evidente quindi quanto siano legati, nell’infanzia, lo sviluppo delle competenze linguistiche, la confidenza verso la lettura, la proprietà di linguaggio, la capacità di mantenere l’attenzione e la concentrazione, il livello di autostima e la sicurezza”.

About Giovanni Soldato 2951 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.