8 dicembre 2016

Calcio – Europa League, Napoli-Legia Varsavia 5-2

Gol di Chalobah, Insigne, Callejon e doppietta di Mertens. Azzurri da record con 18 punti e 22 reti in Europa League

Napoli: Ferreira Vasconcelos, Maggio, Chiriches (79′ Luperto), Koulibaly (68′ Albiol), Strinic, Lopez Silva, Valdifiori, Chalobah, Mertens, El Kaddouri, Insigne (55′ Callejon). A disp.Rafael, Hysaj, Allan, Jorginho. All.Maurizio Sarri

Legia Varsavia: Kuciak, Bereszynskynski, Lewczuk, Pazdan, Broz, Vranjes, Jodlowiec, Duda (71′ Tricowski), Guilherme, Kucharczyk (79′ Dyego), Nikolic (60′ Prijovic). All. Henning Berg

Arbitro: Stavrev (Macedonia)
Marcatori: 32′ N. Chalobah, 39′ L. Insigne, 58′ J. Callejon, 62′ Vranjes, 65′ D. Mertens, 90′ D. Mertens, 90’+2′ Prijovic

Napoli – E record è stato. Il Napoli vince anche la sesta partita e chiude il Girone a 18 punti, record assoluto di quest’anno in Europa con a corredo il primato di gol segnati nella storia della prima fase di Europa League ovvero 22. Gimme five! Vale la regola del cinque con il Napoli che vince a mano aperta tutte e tre le gare in campo internazionale a Fuorigrotta: 5-0 al Bruges, 5-0 al Midtjylland e stasera 5-2 al Legia Varsavia. Arriva il battesimo per Nat Chalobah che apre la partita e segna il suo primo gol in azzurro. Poi Insigne di rapina fa 2-0, mentre appena entrato Callejon segna la sua quinta rete in Europa, prima che Mertens si inventi una meravigliosa doppietta portandosi anche lui a quota 5 nella classifica marcatori di Euroleague. Napoli grandi numeri e spettacolo. Comunque vada Sarri si prende uno spicchio di storia in attesa di proseguire la sua strada. Si ricomincia con squilli di tromba: domenica al San Paolo arriva la Roma. L’emozione continua nella sera del dì di festa sotto le stelle di Fuorigrotta…

– Primo tempo –
8′ – punizione di Mertens, vola il portiere e devia
18′ – destro di David Lopez e palla che finisce sotto la traversa e rimbalza in campo: prima occasione da gol del Napoli
32′ – penetrazione del centroccampista azzurro e gran tiro sotto la traversa: prima rete di Nat Chalobah con il Napoli, 1-0!
32′ – goooooooool! Chalobah
34′ – destro piazzat di Insigne che sfiora il palo
39′ – gooool! Insigne!
39′ – Lorenzo si inserisce su un passaggio difensivo dei polacchi e di astuzia infila l’angolo: 2-0

48′ – annullato un gol a Chiriches di testa, non si capiece bene il motivo, si resta 2-0
50′ – destro in area di Duda, alto
54′ – ammonito Strinic
55′ – entra Callejon per Insigne
58′ – goooool! Callejon!
58′ – cross di Mertens per Calleti che infila il suo quinto gol in Europa League
60′ – entra Prijovic per Nikolic
62′ – gol del Legia con Vranjes che di sinistro gira bene in area: 3-1
65′ – gooool! Mertens!
65′ – destro preciso di Dries che infila il primo palo dalla linea dell’area: 4-1
68′ – entra Albiol per Koulibaly
70′ – splendido numero di Mertens che salta tutta la difesa ed il suo tiro viene ribattuto sulla linea da Lewcuk, sulla respinta arriva Callejon che al volo colpisce il palo: Napoli spettacolo.
71′ – entra Tricowski per Duda
79′ – entra Luperto per Chiriches
79′ – entra Dyego per Kucharczyk
90′ – strepitoso gol di Mertens che dopo una serpentina infila l’incrocio di destro: 5-1
90′ + 2′ – gol del Legia con Prijovic di testa: 5-2
90′ + 3′ – finisce così, Napoli da record termina a punteggio pieno il Girone segnando ben 22 reti complessive. Primato su primato per gli azzurri in Europa League

Fonte: sscnapoli.it

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5982 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.