9 dicembre 2016

Ostia – Casapound: “Convegno Pd al Teatro del Lido, evento di partito finanziato a spese pubbliche”

“Basta diffamare il quartiere di nuova Ostia, il malaffare è nella politica ed è trasversale. Gli scandali di Mafia Capitale hanno dimostrato proprio questo e ad Ostia in particolare il coinvolgimento del Pd, con l’arresto dell’ex presidente del municipio”. Lo dichiara in una nota CasaPound Italia litorale romano in merito al convegno in programma domani organizzato dal Partito Democratico e dal suo gruppo giovanile al Teatro del Lido di Ostia dal titolo “La nuova suburra” che vedrà la partecipazione di Orfini, Sabella ed Esposito. “Riteniamo inaccettabile – continua CasaPound – che si continui a puntare il dito su nuova Ostia, come dimostra il comunicato che annuncia l’iniziativa, con accuse e farneticazioni che arrivano addirittura a contestare duramente la festa organizzata ieri dal nostro movimento e dalle associazioni del quartiere a piazza Gasparri. Una festa per il riscatto della zona che ha visto la partecipazione di tantissimi bambini tra musica, giochi ed attività. Ma dove trovano il coraggio di parlare di legalità dopo le fuguracce fatte difendendo tassone e dopo la trovata delle “ruspe della legalità”, una pagliacciata mediatica per provare a ripulirsi la faccia, che è ricaduta sulle tasche dei cittadini visto che il giudice ha riconosciuto la ragione ai proprietari di chioschi abbattuti. È ancora più grave che tutto questo accada in un posto pubblico che ospiterà l’ennesimo evento di partito probabilmente a spese dei cittadini, anche quelli di nuova Ostia che saranno insultati ed accusati per distogliere l’attenzione da ciò che è veramente accaduto in questo municipio tra Pd e cooperative di Mafia Capitale. Pur essendo il Teatro del Lido gestito da un’ex consigliere di Sel assunto a tempo indeterminato a cui paghiamo lo stipendio, non può essere fatto un uso politico di una struttura che dovrebbe essere aperta a tutti. Capiamo che il Pd non può parlare nelle piazze e deve chiudersi in sale con accesso riservato ma chiediamo l’intervento di tutte le forze politiche affinché il convegno sia ospitato in un’altra sede, pagata dagli organizzatori e non dai cittadini. Se ciò non accadrà ci auguriamo che la sala sia quantomeno aperta a tutti e non si trovino escamotage per tenere fuori avversari politici da un luogo pubblico come spesso è accaduto. Se domani sarà sede del Pd – conclude la nota – chiederemo ben presto l’uso del Teatro del Lido per un’iniziativa artistica con i residenti di nuova Ostia”

About Emanuele Bompadre 8290 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.