8 dicembre 2016

Pierpaolo Sepe presenta Crave di Sarah Kane

Dal 10 al 20 dicembre (tranne lunedì 14), per il 30ennale di Sala Assoli di Napoli, andrà in scena Crave di Sarah Kane, per la regia di Pierpaolo Sepe con Gabriele Colferai, Dacia D’Acunto, Gabriele Guerra, Morena Rastelli.

Lo spettacolo, prodotto dall’Associazione Casa del Contemporaneo, è la tappa finale di uno studio che il regista conduce da alcuni anni sulla drammaturgia dell’autrice britannica, prematuramente scomparsa nel 1999, e su quest’opera in particolare. Due le storie in evidenza, quella di A (author, abusator, actor), uomo anziano, che ha una storia malata, morbosa e violenta, con C (child), appena adolescente, che non sopporta di amare quell’uomo nonostante le sue violenze, e quella di M (mother), una donna sulla via della vecchiaia di cui ha un gran timore, che vuole un figlio a tutti i costi per non restare sola da vecchia, ma lo vuole senza amore, da B (boy), poco più che un ragazzo, che la rifiuta in modo umiliante, perché egli in realtà vorrebbe amore, ma non gliene viene dato. Emozioni esplorate non soltanto con inquietudine e desolazione, ma anche attraverso passaggi surreali e umoristici che condiscono gli scambi dialettici tra le quattro voci.

Dal 10 al 13 Dicembre Crave è in collaborazione con il Teatro Pubblico Campano ed è uno spettacolo fuori abbonamento della stagione del Teatro Nuovo di Napoli.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5982 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.