8 dicembre 2016

Porta Maggiore – Colpisce la madre perché si rifiuta di darle dei soldi, in manette una 32enne

 

L’hanno arrestata ieri sera gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Porta Maggiore. La donna, D.S.C. di 32 anni,  per ben due volte nella stessa giornata, aveva minacciato i genitori riuscendo a farsi consegnare 500 euro.

Ieri pomeriggio, tornata nuovamente a casa dei genitori aveva continuato ad aggredirli pretendendo da loro 3 mila euro.

Quando la madre si è rifiutata di consegnarle il denaro,  è stata colpita dalla figlia  con  pugno in pieno volto. Anche il padre, intervenuto per calmare la situazione, è stato minacciato e poi spintonato.

Quando i poliziotti sono arrivati sul posto, chiamati dalle vittime, D.S.C. ha aggredito verbalmente anche loro ma è stata bloccata. Tale situazione, come raccontato dalle vittime agli agenti, andava avanti già da qualche mese con continue minacce e violenze da parte della figlia.

Nella sua camera da letto, i poliziotti hanno rinvenuto 2 involucri sigillati contenenti oltre 3 grammi di cocaina, un bilancino digitale e 35 euro in banconote di piccolo taglio.

Accompagnata negli uffici del commissariato Porta Maggiore,  è stata arrestata per tentata rapina nonché denunciata per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

About Emanuele Bompadre 8266 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.