6 dicembre 2016

Calcio – Serie A, le dichiarazioni rilasciate nel post partita di Carpi-Milan

Serbia's head coach Sinisa Mihajlovic looks on during the group A World Cup qualifying soccer match between Croatia and Serbia in Zagreb, Croatia, Friday, March 22, 2013. (AP Photo/Darko Bandic)

JURAJ KUCKA
“E’ stata una partita brutta nei primi 10 minuti e poi ci siamo ripresi, cercando di essere sempre pericolosi. Peccato non aver trovato il gol. Ci è mancata la rete. Se segniamo nel primo tempo è meglio, peccato non ci siamo riusciti. Anche io avevo visto il mio colpo di testa dentro, non sono riuscito a mirare meglio nello specchio. Io gioco bene con Montolivo, è un grande giocatore. Se restiamo compatti, facciamo i risultati. Dispiace per il pareggio. Possiamo chiudere bene l’anno. Queste ultime partite le abbiamo giocate bene, speriamo di migliorare ancora e di vincere queste ultime gare. Il Carpi è stato difficile da affrontare, ma poi una volta prese le misure siamo sempre stati in attacco. Io sono solo contento della fiducia che mi fornisce il mister. Cerco di dare il massimo e di migliorare, perchè è ancora lontana la perfezione per quanto mi riguarda”

MISTER MIHAJLOVIC (CONFERENZA STAMPA)
“Nel primo tempo potevamo fare meglio. Meritavamo di vincere, soprattutto per quanto fatto vedere nella ripresa. Dovevamo essere più concreti, ci è mancata un po’ di cattiveria in fase di finalizzazione. Non posso dire nulla ai ragazzi, perchè hanno provato a vincerla fino alla fine. Gli avversari hanno giocato chiusi e sui lanci lunghi. Serviva un pizzico di fortuna, cosa che ci è mancata oggi. Poi dovevamo essere più intraprendenti lì davanti. Se sblocchiamo il match, sarebbero comunque i giudizi di tutti. Io l’anno scorso non c’ero, non posso dare giudizi sulla scorsa stagione. Non parlo mai degli arbitri.
Oggi c’erano 4 attaccanti in campo, non erano soli. Hanno avuto opportunità, ma ci è mancata precisione e pazienza. In qualche ripartenza ad esempio sia nel primo tempo, sia nella ripresa. Abbiamo avuta poca cattiveria, abbiamo avuto occasioni ma non abbiamo sbloccato il match. Le occasioni le abbiamo create, questo è importante comunque. Vuol dire che la squadra crea occasioni pericolose.
Bertolacci dovrebbe cominciare ad allenarsi con noi questa settimana. Forse sarà disponibile, ma non dall’inizio. Balotelli spero di averlo prima del Frosinone, ma comunque ci vuole un po’ di tempo”

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5970 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.