Aprilia – Due giovani arrestati per minaccia aggravata ed esplosioni di colpi d’arma da fuoco

Il 6 dicembre 2015, ad Aprilia, durante l’arco della nottata, un 22enne, di nazionalità albanese, chiedeva, alla Centrale Operativa del locale Reparto Territoriale, l’immediato intervento dei Carabinieri in quanto due persone dopo averlo minacciato esplodevano n. 9  colpi d’arma da fuoco sulla porta d’ingresso della propria abitazione, dileguandosi subito dopo a bordo di una Smart.

Le immediate attività d’indagine effettuate da parte dei Carabinieri hanno consentito di identificare ed arrestare due persone del luogo:

A.C. 48enne, meccanico, incensurato, poiché nel corso della perquisizione domiciliare effettuata presso il proprio appartamento è stata rinvenuta la pistola compatibile con l’esplosione dei suindicati colpi, una semiautomatica marca Beretta cal. 7,65, e n. 41 cartucce dello stesso calibro, regolarmente detenuti;

G.M., 39enne, perché a seguito di perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti gli indumenti indossati per commettere il reato.

Gli arrestati, sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, in attesa del rito direttissimo fissato per la mattinata odierna così  come disposto dall’A.G.

loading...
Informazioni su Giovanni Soldato 3057 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.