7 dicembre 2016

Le previsioni di Otelma: “Renzi perderà contro Della Valle, Marchini non avrà Roma e io arriverò tra i primi tre a Sanremo”

Gian Mattia D'Alberto - LaPresse 05 04 2012 Milano spettacolo "Isola dei Famosi" nella foto: Divino OtelmaGian Mattia D'Alberto - LaPresse 05 04 2012 Milan Isola dei Famosi tv show in the photo: Divino Otelma

Il Divino Otelma è intervenuto questa mattina su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano (www.unicusano.it) , nel corso del format ECG Regione, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio. Otelma si è lasciato andare alle previsioni per il 2016, che a suo dire sarà un anno molto duro per Renzi, positivo per Salvini, chiaroscuro per GIorgia Meloni e buono per il Movimento Cinque Stelle.

Per prima cosa Otelma ha dichiarato che sogna di andare a Sanremo: “Ci proviamo, ma noi crediamo come al solito che la cupola delle grandi case discografiche che da sempre detta legge nel festival non ci accetterà. Carlo Conti è una brava persona ma dubitiamo fortemente che il suo potere di scelta sia reale. Dipendesse da lui siamo sicuri che il brano sarebbe accolto. Qualora ci dovesse essere data la possibilità di partecipare, siamo certi di arrivare almeno sul podio del festival. Il brano è di superiore livello canoro, è stato creato da mani accorte”.

Prime previsioni sul 2016: “L’Italia oggi è un disastro. Come si potrebbe chiamare altrimenti la condizione di una famiglia che invece di risolvere i propri problemi strutturali continua a fare debiti? E la colpa è del Duce Puffo (Renzi, lui lo chiama così) che conduce alla rovina il Paese”.

Secondo Otelma Renzi non avrà un 2016 positivo dal punto di vista politico: “Dopo avere esaminato i dati e dopo avere studiato attentamente, siamo convinti che il Duce Puffo andrà a sbattere quando si andrà a votare, sia che si voti per le amministrative che si voti per le politiche.  Dovrà affrontare non solo una crisi a livello elettorale esterno ma anche il fatto che il suo partito ormai lo ha abbandonato almeno per il 50%. Il suo non è né un partito di sinistra né un partito di destra, ma ha messo insieme un comitato d’affari. Renzi comunque non cadrà. Prenderà una grande sberla ma resterà attaccato alla poltrona. Sarà gradito al massimo dal 12% degli italiani”.

Positivo, secondo Otelma, sarà il 2016 di Sinistra Italiana: “Hanno fatto bene ad andarsene dal Pd. Avranno successo. Se si presenteranno alle elezioni amministrative otterranno un risultato significativo. Dovrebbero convergere dentro a Sinistra Italiana anche i nemici interni a Renzi nel PD”:

Le previsioni del Divino Otelma per il 2016 politico di Salvini: “La sua strategia risulta strettamente vincente, il passaggio tra la Lega Nord alla Lega Nazionale è una idea straordinariamente intelligente. Salvini supererà il 20% proiettando la ex Lega Nord a livello Nazionale. Potrà raggiungere mete inebrianti, molto al di là delle aspettative”.

Le previsioni del Divino Otelma per il 2016 di Giorgia Meloni: “Potrà svolgere un ruolo utile ma non arriverà ad eguagliare Salvini. La Meloni potrebbe arrivare al 5, massimo 6%. La sua vera carta di salvataggio è Salvini e questo la Meloni lo sa perfettamente. Noi suggeriamo a Giorgia Meloni di restare agganciata a Salvini”.

Il Divino Otelma, poi, consiglia a Della Valle di scendere in politica definitivamente nel 2016: “Per lui sarà un anno di successi. Se decidesse di entrare in politica sappia che andrebbe incontro a risultati molto positivi. Se gli italiani dovessero scegliere tra lui e Renzi sceglierebbero lui”.

Fonte: Radio Cusano Campus