10 dicembre 2016

Scherma – Frascati Scherma, Garozzo e Aspromonte vincono la Coppa Europa a Torino

La “gara in famiglia” non è andata benissimo. Il Frascati Scherma ha portato tanti atleti (ben quindici complessivi tra italiani e stranieri) a Torino per la prova di Coppa del Mondo di fioretto della categoria Assoluti, ma non sono arrivati risultati di assoluto rilievo. Il miglior piazzamento lo ha ottenuto l’atleta più accreditato alla vigilia, vale a dire quel Daniele Garozzo che ha concluso al decimo posto la gara in terra piemontese. L’avventura di Garozzo è iniziata direttamente dal tabellone dei 64 dove ha incrociato e superato comodamente il brasiliano Marques (15-8), poi nel turno successivo anche il russo Khovanskiy si è dovuto piegare senza troppe recriminazioni con un netto 15-7. Negli ottavi di finale Garozzo ha avuto la sfortuna di incrociare un Lorenzo Nista in giornata estremamente ispirata, come dimostrerà il suo terzo posto conclusivo: con il connazionale l’assalto è difficile per il fiorettista del Frascati Scherma, costretto a cedere per 15-9. Lo stesso Garozzo e Valerio Aspromonte, assieme al compagno di squadra Giorgio Avola, si sono poi aggiudicati con le Fiamme Gialle la Coppa Europa 2015, gara continentale riservata ai club. In finale i finanzieri hanno battuto l’Aeronautica Militare per 45-43.
Intanto va segnalata un’altra ottima prova per Alessandro Gridelli che nella prova di Coppa del Mondo Under 20 di fioretto, andata in scena a Bratislava, ha ottenuto un notevole sesto posto conclusivo dimostrando di essere in decisa crescita anche sotto il punto di vista dello spessore internazionale. Dopo un buon cammino in pedana, Gridelli è stato fermato ai quarti di finale dal francese Alexandre Sido che si è imposto per 15-9 e poi è andato fino in fondo alla prova.
Infine a Zevio (in provincia di Verona), si è tenuta la prima prova nazionale Gpg di sciabola che ha visto il Frascati Scherma difendersi alla grande: Lorenzo Ottaviani ha vinto la prova nella categoria Allievi, poi ci sono stati tre terzi posti con Giulia Nobiloni (Giovanissime), Valerio Pisciarelli (Ragazzi) e Matteo Pio Karol Simeone (Maschietti). Un ottimo piazzamento tra i primi otto lo hanno ottenuto Sofia Giammarioli (ottava tra le Bambine), Amelia Giovannelli (quinta nelle Giovanissime), Giovanni Rousser Fusco e Filippo Di Lorenzo (rispettivamente sesto e settimo nei Ragazzi) e Francesca Burli (sesta nelle Ragazze).