7 dicembre 2016

Higuain schiaffeggia l’Inter e fa sorridere Napoli

Il Napoli stende anche l’Inter, raggiunge la vetta del campionato e si gode dall’alto un panorama da brividi; è stata un’impresa difficile , durissima che ha fatto stare tutti con il cuore in gola fino all’ultimo centimetro, in alcuni momenti ha fatto tremare ma quando ti trovi come capo cordata un uomo come Gonzalo Higuain , non quello abulico e demotivato  della passata stagione , ma questo, versione Sarri,  tutta  classe , potenza fisica ed umiltà messa al servizio della squadra  ti rendi conto di come qualsiasi traguardo diventi possibile e qualsiasi vetta raggiungibile. A fine partita anche Mancini,  pur sconfitto,  sorrideva  perchè  aveva  avuto la giusta percezione della forza della sua Inter, squadra tosta, mai doma e che ha pagato dazio con la fortuna , aveva  capito che il primato  abbandonato ieri sera alle pendici del Vesuvio non era stato  frutto del caso e  che chiunque vorrà cucire,  a fine campionato, lo scudetto sulla propria maglia dovrà fare i conti con i nerazzurri. Non si pensi che la vittoria del Napoli di ieri sera sia stata  il frutto della buona sorte ed i 3 punti conquistati siano stampati su quei 2 pali colpiti dall’Inter negli ultimi secondi della gara,  i Sarri Boys non hanno rubato nulla , hanno giocato una splendida gara per più di un’ora , almeno fino al 2-0 per poi pagare un finale di gara che ha visto l’inevitabile reazione di una squadra, sicuramente forte , ma che non aveva più nulla da perdere; la paura di veder svanire, nei momenti finali, un sogno covato dentro da troppo tempo ha fatto il resto e  fatto tremare le gambe a molti azzurri che hanno perso lucidità e dato coraggio alla formazione di Mancini. Ora  è il momento della festa ma che duri poco, il campionato è ancora lungo e le rivali troppe ed arrabbiate !