7 dicembre 2016

Viterbo – Città per la vita, città contro la pena di morte

Ricorre oggi la Giornata mondiale Città per la vita, Città contro la pena di morte. Il Comune di Viterbo  ha accolto con decisione e fermezza la richiesta della Comunità di Sant’Egidio, ovvero collaborare all’organizzazione del convegno contro la pena di morte, in programma sabato 5 dicembre, dalle 10 alle 12 al Pala Expo.

Ogni anno – ha spiegato l’assessore Giacomo Barelli – la città di Viterbo ha aderito illuminando un monumento simbolico. Quest’anno la Comunità Sant’Egidio ci chiede la compartecipazione in occasione dell’evento culturale contro la pena di morte. Si tratta di un importante appuntamento, sia per la tematica che gli illustri ed esperti relatori andranno ad affrontare, sia per la testimonianza che verrà riportata. Il convegno, grazie alla disponibilità del presidente della Fondazione Carivit Mario Brutti, si svolgerà all’interno del Pala Expo a Valle Faul. Sarà un convegno tematico, rivolto a tutta la cittadinanza. Al centro del convegno ci sarà indubbiamente l’esperienza vissuta da Curtis Edward McCarty, ex condannato a morte negli Usa, poi liberato perchè innocente dopo 22 anni, di cui 19 nel braccio della morte. E sarà lo stesso McCarty, presente all’incontro, a raccontare la sua vicenda al pubblico. Considerata l’importanza della tematica, si è ritenuto opportuno coinvolgere anche i ragazzi dell’ultimo anno di scuole superiori della città. Ringrazio la Comunità Sant’Egidio – conclude l’assessore Barelli – per aver coinvolto il Comune di Viterbo in questo nobile e importante evento”.

Più di 2.000 città del mondo partecipano alla giornata di Cities for life per dire No alla pena di morte. La Giornata Internazionale Cities for life, “Città per la Vita, Città contro la pena di morte”, si celebra ogni 30 novembre su iniziativa della Comunità di Sant’Egidio, in ricordo dell’anniversario della prima abolizione per legge della pena capitale decisa da uno stato europeo, il Granducato di Toscana, nel 1786. Questo pomeriggio alle 17,30, a Roma, si svolgerà l’evento conclusivo che vedrà il suo culmine nella simbolica illuminazione del Colosseo – luogo emblematico delle esecuzioni capitali negli albori della storia – per dire No a ogni omicidio di Stato. Saranno presenti ex condannati, parenti di vittime, attivisti della battaglia per l’abolizione della pena di morte. Parteciperà anche una delegazione del parlamento del Nebraska, che nel maggio del 2015 ha votato per l’abolizione della pena di morte nel paese.

About Sara Mairaghi 1226 Articoli
Sara Mairaghi, chitarrista per passione e hobby, dopo aver lavorato come free lance per alcuni siti web, è approdata presso Il Tabloid Motori dove gestiva la parte social del sito. Vista la sua passione per qualsiasi tipo di evento festaiolo e alla moda, cinema e spetacolo, nel settembre 2014 ha preso in carico la categoria Intrattenimento ed Eventi de Iltabloid.it