7 dicembre 2016

Pallavolo – Volley Fiumicino: partiti quasi tutti i campionati, ottimi i risultati delle prime squadre

Si è ormai nel vivo  della stagione agonistica con gli ultimi campionati al via e con  quelli partiti precedentemente a pieno regime, dove iniziano a delinearsi valori ed equilibri.

Continua   deciso il cammino della serie D maschile cha priva del suo capitano Emiliano Pigini e del Martello Andrea Bruno supera in casa il Greencampagnanokronos , in un incontro tutt’altro che facile. L’avversario era ben organizzato in tutti i reparti e come testimoniato dai parziali  è stata una vera battaglia conclusasi con il punteggio di 3 a1 per  i gialloblu. A fare la differenza e a sopperire a qualche incertezza di troppo nei fondamentali di difesa e ricezione è stata la determinazione e la voglia di vincere dimostrata dai ragazzi di coach Buattini nei momenti topici della partita. Siamo alla settima vittoria consecutiva, maturata proprio quando i diretti avversari iniziano a perdere punti: ora la classifica vede saldamente al comando il Fiumicino ed il Civitavecchia a punteggio pieno seguite ad una sola lunghezza di distanza dal Monterotondo e a 3, con 18 punti, dal Civita che si stacca dalla vetta perdendo in casa contro il Santa Monica. Altro importante tassello aggiunto che avvicina i ragazzi agli obbiettivi  stagionali, fondamentale sarà proseguire cosi un passo alla volta, senza adagiarsi mai, soprattutto ora, che le dirette concorrenti iniziano a dare segni di cedimento. Tenere costanti questi ritmi non è sicuramente cosa facile, per nessuno, ma è proprio ora che bisogna stringere i denti e piazzare colpi che potrebbero risultare decisivi per il futuro. Ieri il Fiumicino in questo è stato bravissimo, ma fondamentale sarà tornare a crescere aumentando ancora la concentrazione per migliorare la qualità degli allenamenti.

La prima divisione femminile esce con una nettissima vittoria per 3-0 dallo scontro con il Volley Trastevere con cui  viaggiava a pari punti a metà classifica. La prima piazza e a 4 punti di distanza, punti in cui sono distribuite ben 6 squadre comprese le giallo blu, la classifica è corta ed ogni prospettiva è aperta. Essenziale pero sarà trovare la continuità sia di risultati, le ragazze lontano da casa fino ad ora non hanno mai vinto, sia di gioco, anche ieri nonostante i netti parziali, si sono viste pericolose pause che con avversari più attrezzati avrebbero sicuramente compromesso il risultato. Di lavoro da fare c’è ne è ancora moltissimo, è questo è un bene perché il margine di crescità è ampio; può diventare un male se il Fiumicino non continuerà a lavorare con la concentrazione giusta in allenamento per poi  tirar fuori in partita tutto il potenziale fin ora inespresso. Le difficoltà maggiori le ragazze le stanno incontrando nel campionato di 18 elite dove, vista la giovane età e prive  dell’aiuto di  compagne più esperte, faticano ancor di più nel trovare la continuità necessaria per affrontare un campionato sicuramente alla loro portata. Determinante sarà trovare le sicurezze e la concentrazione giusta per mettere a frutto l’esperienza che stanno accumulando nel campionato di prima, in attesa di  quella maturità agonistica obiettivo principale per queste giovani su cui ancora si deve lavorare molto.

Più costante il rendimento dei ragazzi della 19, che nonostante la sconfitta contro l’attrezzatissima  Roma Volley, lottano per la prima piazza nel campionato a soli tre punti dal vertice. L’imperativo ora è voltare pagina buttandosi alle spalle questa partita e riprendere da dove si era lasciato, ricominciando  a macinare gioco con convinzione e determinazione, per cogliere l’opportunità di qualche passo falso degli avversari e staccare le inseguitrici. Compito che i giovani del Fiumicino hanno già dimostrato ampiamente  di poter svolgere, sfruttando i loro mezzi e giovandosi degli indiscutibili progressi fatti in questi mesi.

Arrivano i primi punti anche per l’under 16 Femminile che nella partita contro l’Acqua e Sapone Olimpia Roma si impongono per 3 a 2 dopo essersi portate in vantaggio per 2 a 0 e aver lasciato spazio alla rimonta avversaria. Il coach Gilardi sta lavorando molto per dare alle sue ragazze le basi tecniche necessarie su cui costruire le proprie certezze. Quando le ragazze giallo blu trovano continuità e sicurezza si esprimono bene. Indipendentemente dai risultati fondamentale sarà continuare ad allenarsi con lo stesso impegno dimostrato fino ad ora.

Anche i ragazzi dell’under 15 maschile  prendono punti cedendo solo al quinto set contro la Roma Volley dopo una prestazione nel complesso buona in una gara combattuta punto su punto. Soddisfatto il Coach Pierluigi Castrucci  per il  gioco che inizia a vedersi e per il livello tecnico raggiunto dai suoi atleti sia dai più piccoli come il giovanissimo De Caroli sia da quelli con qualche anno di pallavolo alle spalle come il capitano Mangoni.  A breve partirà anche il campionato under 14 aics che vedrà impegnati tutti i 2002,2003 e 2004, mentre i 2001 e 2002 oltre a partecipare al campionato under 15, già iniziano ad  allenarsi con il gruppo superiore guidato da Coach Mario Miccheli che ha nel martello Stellati il suo miglior riferimento. Si concretizza cosi l’ottica di continuità e sviluppo che attraversa tutta la Volley Fiumicino sia nel settore maschile che in quello femminile.

Esordio con vittoria per le agguerritissime ragazze di coach Funghi che portano a casa un convincente 3 a 1 contro il Nautilus nel torneo prove di terza, importante preambolo del  campionato di terza divisione femminile dove le giallo blu saranno impegnate con l’obiettivo dichiarato di passare di categoria.

Stesso obiettivo fissato per la terza  divisione maschile che continua a lavorare in palestra in attesa dei primi match ufficiali.

Per le ragazze di Coach Gilardi l’esordio nel torneo prove di terza( dove il Fiumicino partecipa con due squadre ) è invece fissato per martedì prossimo in casa contro il Green Volley.

Il 6 dicembre toccherà alle giovanissime di Simone Sestito fare il loro debutto nel primo concentramento riservato alle atlete under 12 nel campionato 3×3.  In attesa che inizi anche il campionato under 13 aics  questa sarà sicuramente una prova importante per queste appassionate che si affacceranno per la prima volta in una competizione ufficiale.

Il miglior augurio che possiamo fare a tutti i nostri atleti e quello di proseguire il loro percorso allenandosi costantemente, per raggiungere i loro obbiettivi togliendosi più soddisfazioni possibili.