6 dicembre 2016

Fiumicino – Il Supermercato DEM brilla di nuova luce

 

Sostenibilità e taglio dei consumi energetici: sono queste le parole chiave dell’opera di restyling attuata dal Supermercato DEM di Fiumicino. Grazie all’esperienza consolidata di EtiLED, azienda certificata ESCO leader nel settore degli impianti di illuminazione con tecnologia a LED (Light Emitter Diode), sono state sostituite le vecchie lampade con nuovi apparecchi a tecnologia Led. L’opera ha interessato il piano terra, il seminterrato e l’esterno dello stabile con l’installazione di oltre 650 corpi illuminanti. Con questo intervento si passerà da una potenza di 48,748 kW a 18,906 kW che, sommati al risparmio derivato dalla mancata sostituzione e manutenzione delle lampade a LED, che hanno vita utile molto maggiore rispetto a quelle fluorescenti, porteranno ad un risparmio annuo complessivo di 118,176 kWh2 con un tempo di rientro dell’investimento pari a 1 anno e 7 mesi. A beneficiare di tutto questo non sarà soltanto il DEM di Fiumicino, che potrà contare su un notevole risparmio in bolletta, ma gli stessi lavoratori e clienti del supermercato che agiranno in un ambiente migliore in termini di qualità della luce con zero UV e zero IR. Per i Supermercati l’energia elettrica costituisce una delle spese principali da sostenere – dichiara Andrea Troiani, Responsabile Ufficio Tecnico Supermercati DEM. – Una netta riduzione dei costi, con un risparmio di oltre il 60% in bolletta, unita ad una migliore qualità della luce a beneficio del comfort di clienti e lavoratori, rappresenta un obiettivo importante per qualsiasi azienda e, in un’ottica di green economy, abbiamo voluto cogliere questa importante opportunità affidandoci all’ esperienza di etiLED”. Si conferma molto proficua l’intesa tra Supermercato DEM di Fiumicino ed etiLED e l’ambiente ringrazia con una riduzione di anidride carbonica in atmosfera pari a 49,6 tonnellate all’anno.

About Emanuele Bompadre 8246 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.